Ducato di Savoia: Filippo II, il senza terra 16 - Fu il capostipite della cosiddetta Branca di Bresse

TORINO – Filippo II di Savoia, conte di Bagé, duca di Savoia tra il 1443 e il 1497. Fu il capostipite della cosiddetta Branca di Bresse o Ramo della Bressa, fu Signore del Bugey. Il soprannome di Filippo senza Terra gli fu assegnato dallo storico Pignon circa un secolo dopo la sua morte perché non gli era stata assegnata alcuna terra in appannaggio fino a tarda età. Brigò contro la cognata Iolanda di Valois per ottenere la reggenza del ducato sabaudo, ereditato dai nipoti minorenni, finché non si estinse la discendenza dei suoi fratelli e poté aspirare lui stesso al trono ducale. Nel 1472 Filippo sposò Margherita di Borbone, figlia del duca Carlo I di Borbone e Agnese di Borgogna. Nel 1485 Filippo si risposò con Claudina di Brosse. Nel 1467, a nome del fratello Amedeo IX, firmò la Pace di Ghemme insieme al Duca di Milano Galeazzo Maria Sforza, trattato che sancì la fine delle rispettive ostilità fra i due ducati.

armi

IN FRANCIA

Filippo, nella contesa fra Luigi XI di Francia e il duca di Borgogna Carlo il Temerario, si alleò con quest’ultimo, lottando aspramente con la cognata Iolanda di Valois, che aveva lasciato Chambéry per Montmélian prima e Grenoble poi, abbandonando così il duca Amedeo IX nelle mani di Filippo. Dopo lunghe lotte, Luigi XI, insospettito da contatti segreti di Iolanda con i borgognoni, si affrettò a far da paciere fra Filippo e Iolanda: la pace fu fatta e quest’ultima rientrò a Chambéry nell’agosto del 1471, per poi spostarsi a Vercelli. Meno di un anno dopo però, Amedeo IX morì e Iolanda divenne reggente del ducato in nome del figlio settenne, Filiberto. Filippo per molti anni contese a sua cognata la reggenza del ducato, ereditato dai giovani nipoti Filiberto I e Carlo I, finché non riuscì a ottenerla nel 1481. Un anno dopo moriva l’erede del ducato, Filiberto. Nel 1494 Filippo accompagnò re Carlo VIII nella spedizione contro il reame di Napoli e, dopo la ritirata alla testa dei francesi, difese Novara contro l’esercito milanese di Ludovico il Moro.

LEGGI ANCHE

CONTEA: Umberto I, Biancamano – Oddone I – Umberto II, il Rinforzato – Amedeo III il Crociato – Umberto III il Beato – Tommaso I l’Amico dei Comuni – Amedeo IV – Amedeo V – Aimone, il Pacificatore – Amedeo II, il Conte Verde 

DUCATO: Amedeo VII, il Conte Rosso – Amedeo VIII il Pacifico – Ludovico, detto il Generoso – Amedeo IV – Carlo I – Filippo II – Carlo II – Emanuele Filiberto – Carlo Emanuele I – Vittorio Amedeo I – Carlo Emanuele II

REGNO DI SARDEGNA: Vittorio Amedeo II, Carlo Emanuele III

REGNO DI SICILIA – Vittorio Amedeo III – Vittorio Emanuele I – Tommaso I – Emanuele Filiberto – Vittorio Amedeo I – Luigi Vittorio I –  Vittorio Amedeo II –  Carlo Emanuele I –  Carlo Alberto I

REGNO D’ITALIA

Vittorio Emanuele II – Umberto I –  Vittorio Emanuele III – Umberto II

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda