Novalesa: una slavina al “Ponte dei tre archi” verso il Moncenisio La strada è stata interrotta al traffico

Novalesa, la slavinaNovalesa, la slavina

NOVALESA – Una grande slavina di neve è scesa sul versante di Novalesa verso il Moncensio. Al Ponte dei Tre Archi la neve è scesa fino a valle senza provocare danni alla struttura o alla strada. Per sicurezza comunque il transito è stato vietato nelle due direzioni. La strada, ora bloccata dalla slavina, collega gli abitati di Novalesa e Moncensio.

I DUE COMUNI

Il Comune di Novalesa (Novalèisa in piemontese, Nonalésa in francoprovenzale, Novalaise in francese) è un comune italiano di 534 abitanti. Sede dell’omonima abbazia benedettina fondata nel 726. Si trova in val Cenischia, valle tributaria in sinistra della val di Susa, ai piedi del Colle del Moncenisio. Il Comune di Moncenisio (Monsnis in piemontese, Moueini in francoprovenzale) è un comune italiano di 35 abitanti della Val Cenischia. E’ collaterale della Valle di Susa nella città metropolitana di Torino. Sviluppatosi lungo la Via Francigena nei pressi del Colle del Moncenisio. È il secondo comune meno popoloso d’Italia, preceduto da Morterone. Fino a prima della seconda guerra mondiale il comune aveva il nome di Ferrera Cenisio (Frere Cenisio in francoprovenzale). Il nome venne cambiato in polemica con la Francia nel 1940, quando la sede municipale venne spostata al colle dal podestà fascista dell’epoca.

Novalesa, la slavina

Novalesa, la slavina

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!