Crea sito

Palio di Susa, il borgo Storico vince il Torneo dei Borghi 2019 Il Palio si tinge di viola e torna nel Centro Storico

Palio susa

SUSA – Il Palio di Susa lo vince il Borgo Storico che ha realizzato più punti dopo le tre gare al pari del Borgo di Traduerivi. Un ottimo secondo posto dunque del Borgo di Traduerivi che realizza gli stessi punti, va finisce medaglia d’argento per la discriminante della gara dell’arco. Terzi i Franchi, quarti i Cappuccini, quinti i Nobili e ultimo in Borgo Nuovo. Il drappo dipinto dall’artista fiorentina Paola Imposimato ha trovato casa. Marika Langella, la Contessa Adelaide, con al suo fianco, Simone Franchino conte Oddone ha consegnato il Palio. Gli atleti del Palio di Susa si sono affrontati senza riserve per tutto il pomeriggio. A decidere le sorti del vincitore del Torneo Storico dei Borghi di Susa domenica 21 luglio nell’Arena Romana sono stati gli atleti delle gare in programma: tiro con l’arco, la giostra del saraceno e il tiro alla fune.

Palio susa

(foto Ph Armj)

UN PALIO DI SUSA DA RICORDARE

Concluso il Palio di Susa con la vittoria del Borgo Storivo si può fare un primo bilancio. Un Palio per alcuni tratti inedito a partire dalla presentazione della Contessa. Era l’11 luglio quando in un meraviglioso castello in versione notturna fu presentata la contessa del Torneo Storico dei Borghi di Susa del 2019. Lungo il programma della manifestazione, di questo fine settimana, a partire da venerdì,  come da tradizione, con la sfida dei tamburini. I musici dei borghi si sono destreggiati in ritmi e coreografie. Sabato s’è vissuto il corteo storico per le vie della città e lo spettacolo medievale in arena. Ed eccoci ad oggi, con la Santa Messa con la benedizione del Palio e il corteo storico per le vie cittadine. Poi in arena si è svolto il Palio, per la trentatreesima volta.