Villar Dora, sorteggiati e assegnati gli orti sociali Un’iniziativa pensata per promuovere la coltivazione del terreno

VILLAR DORA – Sono stati sorteggiati e assegnati gli orti sociali a Villar Dora. Un’iniziativa pensata per venire incontro alla voglia di fare dei cittadini, per promuovere la coltivazione del terreno. E quindi il consumo di prodotti a Km 0 e il risparmio economico. Senza dimenticare il favorire una forma di aggregazione sociale all’aperto, in un periodo difficile come questo. Così l’Amministrazione Comunale di Villar Dora ha lavorato per la realizzazione degli “orti sociali” sul territorio comunale. Nove appezzamenti di terra che, dopo il sorteggio e la concessione, sono stati affidati ad uso gratuito per la coltivazione di orti a persone o famiglie. Nell’ottica dell’autoproduzione e dei minimi spostamenti sul territorio. In merito agli orti sociali a Villar Dora scrivono dal Comune: “Un sentito grazie al villardorese Luciano Blandino che, concedendo ad uso gratuito il proprio terreno, ha permesso di dare vita a questo progetto“.

GLI ORTI SOCIALI

Un orto sociale è un appezzamento di terreno, assegnato solitamente ad associazioni per finalità sociali, persone in condizioni di disagio, anziani, portatori di handicap o semplicemente alla comunità. Affinché sia utilizzato come orto. La finalità è offrire la possibilità di produrre in proprio ortaggi senza fini di lucro. Attraverso percorsi capaci di promuovere l’integrazione sociale. Spesso si tratta di coltivazioni biologiche (o almeno a basso impatto ambientale) nelle periferie della città. Il concetto di orto sociale si confonde spesso con quello di orto urbano: entrambi hanno infatti una collocazione cittadina e sono assegnati non a coltivatori di professione o ad aziende, ma a comuni cittadini. La differenza è legata alla funzione educativa, civica ed etica dell’orto sociale, che manca in quello urbano.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.