Novalesa: il nuovo direttivo dell’Associazione culturale San Benedetto della Abbazia Claudio Bollentini è il nuovo presidente

Novalesa, l'Abbazia

NOVALESA – E’ stato rinnovato il direttivo della Associazione culturale San Benedetto della Abbazia della Novalesa. Domenica 1° dicembre si è riunito per la prima volta a Novalesa il neoeletto direttivo della Associazione culturale San Benedetto. Ha la sede presso l’Abbazia dei Santi Pietro e Andrea. Sono stati affrontati e risolti alcuni contingenti aspetti organizzativi e a salutato e ringraziato per il proficuo lavoro svolto in passato il presidente uscente Elio Zurletti. Sono poi stati definiti i nuovi incarichi all’interno del direttivo. Le nomine sono le seguenti: Claudio Bollentini, presidente; Mario Lanzini, vice-presidente; Claudia Bellone, segretaria; Piergiorgio Rabino, tesoriere; il priore Padre Marco Mancini, consulente interno.

L’ASSOCIAZIONE

Come noto, la San Benedetto è una associazione laica ed indipendente ed ha sede all’interno dell’Abbazia benedettina della Novalesa in Piemonte. L’Associazione è infatti il braccio operativo dell’abbazia per quanto riguarda molte attività culturali. Quindi formative, di avvicinamento alla spiritualità benedettina e di promozione turistica del sito e delle peculiarità del territorio novaliciense. Inoltre si occupa di mirate produzioni editoriali e di attività a sostegno della biblioteca e del laboratorio di restauro del libro antico. Fanno parte della associazione una cinquantina di associati tra monaci, oblati, volontari e simpatizzanti. Tutti vicini a antichissima e prestigiosa abbazia benedettina ubicata alle falde del Moncenisio e citata pure da Umberto Eco ne “Il Nome della rosa“.