Crea sito

Rubiana, la mostra “Velo-art. Il micromotore nella cultura italiana” Sabato 13 e domenica 14 luglio nella Pinacoteca comunale Francesco Tabusso

(foto Renzo Miglio)

RUBIANA – Saranno due giornate dedicate all’arte in tutte le sue sfaccettature quelle che si terranno a Rubiana sabato 13 e domenica 14 luglio con la mostra “Velo-art. Il micromotore nella cultura italiana” all’interno dei locali della Pinacoteca comunale Francesco Tabusso, con orario continuato, dalle 10.00 alle 18.00. Un’iniziativa fortemente voluta dall’Amministrazione comunale che tende a valorizzare una parte specifica dei rapporti intercorsi tra il mondo della pittura e quello della meccanica a scavalco tra artigianato e industria.

VELO- ART, UN BINOMIO DI ARTE E MECCANICA

L’esposizione verterà intorno a diversi modelli di velocipedi con motori ausiliari a rullo e a catena risalenti agli anni compresi tra il 1930 e il 1960, accompagnati da alcune opere di artisti contemporanei che hanno affrontato il tema della velocità. Si tratta, inoltre, di un viaggio nel passato, nell’Italia del ventennio fascista e del secondo dopoguerra, per ricostruire i primi passi di un prodotto che si è diffuso su larga scala in tutto il Paese, costituendo tra il ’48 e il ’58 il principale mezzo di trasporto per gli spostamenti rapidi prima dell’avvento dell’automobile. Per maggiori informazioni, si invita a contattare il curatore dell’allestimento al numero 338.4026256.