Rosta: raccolta di fotografie, le bellezze naturali e le tradizioni storico-culturali del territorio La partecipazione all’iniziativa è gratuita aperta a tutti

ROSTA – A Rosta una raccolta di fotografie. L’iniziativa mira a sviluppare e promuovere la conoscenza e la valorizzazione del territorio locale anche mediante forme artistiche quali la fotografia nell’intento di documentarne la valenza paesaggistica, le bellezze naturali e le tradizioni storico-culturali del territorio. La partecipazione all’iniziativa è gratuita aperta a tutti. Fotografi professionisti ed appassionati di fotografia, anche non residenti nel Comune di Rosta. Ogni partecipante potrà presentare massimo 10 fotografie da inviare unitamente alla domanda di partecipazione debitamente compilata e firmata e scaricabile dal sito comunale, www.comune.rosta.to.it. La consegna delle opere deve pervenire esclusivamente tramite email indirizzata a: protocollo@comune.rosta.to.it entro e non oltre il 30 aprile 2021. Ulteriori informazioni possono essere richieste scrivendo a: assessore.anghelone@comune.rosta.to.it.

CURIOSITA’

Il termine fotografia deriva quindi dalla congiunzione di due parole greche: luce e grafia, per cui Fotografia significa “scrittura di luce”. La fotografia è opera della luce e nasce infatti da un principio fisico chiamato diffrazione, che è una sua proprietà caratteristica. La camera oscura e l’obiettivo stenopeico formano il sistema più semplice ed elementare della macchina fotografica che racchiude in sé tutti i principi fisici coinvolti in questa tecnologia. Naturalmente sono stati necessari i risultati ottenuti sia nel campo dell’ottica, sia in quello della chimica e lo studio delle sostanze fotosensibili. La prima camera oscura fu realizzata molto prima che si trovassero dei mezzi chimici per fissare l’immagine ottica in essa proiettata; il primo ad applicarla in ambito fotografico fu il francese Joseph Nicéphore Niépce, cui convenzionalmente viene attribuita l’invenzione della fotografia, anche se studi recenti rivelano tentativi precedenti, come quello di Thomas Wedgwood.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale Yuotube L’Agenda.