Crea sito

Rifugi in quota: nuove disposizioni della Regione Piemonte Sono presenti più di 200 rifugi escursionistici e alpini

Rifugio Cà d'AstiRifugio Cà d'Asti

TORINO La Regione: le disposizioni nazionali non garantivano la specificità dei nostri rifugi d’alta quota. La Giunta regionale ha approvato le nuove Linee guida per la riapertura in sicurezza dei rifugi alpini ed escursionistici. il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio. “Tuteliamo uno dei principali attori economici e culturali delle nostre montagne. Dal rifugio simbolo Capanna Margherita, con i suoi 4.554 il più alto d’Europa, sono molti i rifugi che senza la nostra regolamentazione non avrebbero potuto aprire o garantire un servizio adeguato”.

LE DISPOSIZIONI

Le disposizioni nazionali non tenevano conto della specificità dei rifugi d’alta quota e non ne garantivano l’operatività Per un territorio come il nostro i rifugi rappresentano un punto di riferimento fondamentale, non solo a livello turistico ma come garanzia di sicurezza. Attività di ristoro, ma anche e soprattutto un luogo in cui dare soccorso e riparo a chi è in situazione di pericolo. Con queste linee guida la Regione ha voluto sancire un principio culturale. I rifugi sono un vero e proprio “presidio della montagna. In Piemonte, lungo i suoi oltre 1.000 chilometri di Alpi e 15.000 chilometri di sentieri. Sono presenti più di 200 rifugi escursionistici e alpini che garantiscono 6.000 posti letto e centinaia di posti di lavoro.

IL CAI

Dichiara Giacomo Benedetti, presidente Commissione Centrale Rifugi CAI. “Il Club Alpino Italiano esprime grande soddisfazione per questo provvedimento e ringrazia la Regione Piemonte. Il suo Presidente e gli Assessori competenti per la grande sensibilità dimostrata e per il lavoro svolto. Il confronto con il CAI è stato intenso, proficuo e costruttivo ed ha consentito di ottenere un risultato che evidenzia ed esalta l’importantissimo ed irrinunciabile ruolo di “presidio del territorio” svolto dal rifugio alpino”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!