Bussoleno: lavori all’acquedotto SMAT in via Cascina del Gallo I lavori per l'acquedotto dureranno circa quindici giorni

Bussoleno Via MolettaBussoleno Via Moletta

BUSSOLENO- Lunedì 20 gennaio è stato aperto a Bussoleno il cantiere per la pose di tubazioni dell’acquedotto della Smat. Si tratta dell’ultima porzione di dell’acquedotto della valle. Le tratte a monte, in borgata Grange, e a valle, al di sotto del vicino ponte ferroviario, sono state completate a dicembre. Riguardo la circolazione l’area sarà interessata dagli scavi e regolata da un senso unite alternato. La viabilità sarà pertanto regolata da un impianto semaforico mobile, o anche da movieri con le apposite palette verdi e rosse. I lavori per l’acquedotto di Bussoleno dureranno circa quindici giorni.

L’ACQUEDOTTO DI VALLE

L’Acquedotto di Valle è un’infrastruttura pensata per risolvere la storica carenza delle acque in molti Comuni della Valle di Susa e prevenire i cambiamenti climatici. L’opera coinvolge l’intera valle di Susa 27 Comuni, da Bardonecchia a Caselette. Attraverso la realizzazione di una condotta principale in grado di rappresentare un elemento di alimentazione idrica alternativo e  integrativo ai sistemi locali. 96 km di condotte con una portata di 600 litri d’acqua al secondo, per i quali sono serviti quasi 10 anni di lavori. Quindi l’investimento sostenuto ammonta a 127,7 milioni di euro. Poi attraverso appositi prestiti a SMAT da parte della Banca Europea di Investimento e della Cassa Depositi e Prestiti ed un finanziamento a fondo perduto della Regione Piemonte di 11,12 milioni di euro. Il nuovo acquedotto consente la derivazione dell’acqua a scopo idropotabile, proveniente dalla diga di Rochemolles, immediatamente a valle dell’impianto idroelettrico Enel di Bardonecchia.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!