I sentieri in montagna con la Polisportiva di Villar Dora su alla Seja Un lavoro sul territorio tra sport e natura

VILLAR DORA – La Polisportiva di Villar Dora si presenta. Nasce nel 1972 con la sua prima marcia alpina e nel 1975 prende vita il suo Statuto. L’associazione fa parte della Federazione Italiana Escursionismo. La sua attività principale è proporre marce alpine agonistiche che, purtroppo, causa Covid-19sono ferme da 2 anni. Organizza, inoltre, percorsi sentieristici ed escursionistici. Dal 2003 al 2010 hanno preso vita 4 percorsi sentieristici sul territorio della nostra Villar Dora. Indicati sulle cartine con colori diversi. Il Gir D’la Seja, percorso di 1,15 ore e indicato con il colore verde, è stato il primo a nascere. Il percorso azzurro, passando da Torre del Colle fino a San Pancrazio, ha come punto più alto l’Altare della Seja e il tempo di percorrenza è di 50 minuti. La particolarità del percorso fucsia è la possibilità di terminare in due località distinte (la Seja e Borgata Andruino) tramite un bivio posto verso i tre quarti del medesimo.

LA POLISPORTIVA E I PERCORSI VILLARDORESI

Il percorso più lungo Villar Dora- Rocca Sella, la cui sommità, posta a 1.508 metri, rappresenta il punto più alto del paese e si sviluppa quasi interamente sul territorio comunale. E’ contraddistinto dal colore blu e il suo tempo di percorrenza è di 3,5 ore. Nel 2020 ha preso vita la Corsa dei Piloni, percorso di 9 chilometri contrassegnato sulle cartine con il colore arancione, dando valore ai Piloni che arricchiscono il patrimonio culturale di Villar Dora. La Corsa è stata inaugurata durante la festa di San Rocco 2020 ma come una passeggiata, a causa delle restrizioni dovute al Covid. L’intenzione della Polisportiva è quella di riproporla in notturna il 10 agosto 2021 per vedere le stelle cadenti. In primavera, compatibilmente con l’evolversi della pandemia e i divieti vigenti oltre che con le previsioni meteorologiche, l’Associazione si occuperà di contrassegnare con la vernice tutto il percorso.

I SENTIERI

Le cartine dei sentieri, finanziate dal Comune e realizzate grazie alla collaborazione di Attilio Richetto, socio della casa editrice Fraternali Editore, si possono trovare in tre punti di Villar Dora: la prima, con la bacheca in legno creata dai componenti del gruppo è a Torre del Colle, la seconda è posizionata sul muro del Comune alla sinistra della Chiesa di San Rocco, la terza verrà affissa al Calciotto in una bacheca grande per essere affiancata dagli avvisi di tutte le Associazioni villardoresi. La Polisportiva non si occupa solo di organizzare marce alpine, escursioni e percorsi sentieristici, ma si prende cura del territorio facendo due pulizie ordinarie durante l’anno: una d’estate e l’altra d’inverno.

CON GLI AIB

Con il prezioso aiuto dell’A.I.B. sono stati puliti, in una settimana, 400 metri dell’antica strada mulattiera (Cordonatto-Montecomposto fino alla Borgionera). A Cordonatto-Vindrola sono state potate le piante, i rovi e le liane che d’estate avevano creato difficoltà di percorrenza lungo il percorso. Chi fosse interessato a conoscere la Polisportiva e farne eventualmente parte potrà contattare Valentino Carnevale al numero 331.9068780 o Daniele Sottomano al numero 366.4206590.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale You Tube L’Agenda.