Gli Alpini di Condove hanno messo le tende a Milano per l’Adunata E' il primo gruppo della Sezione Valsusa ad essere presente nel capoluogo lombardo

MILANO – Pronti via! Al primo giorno di Adunata Nazionale il Gruppo di Condove c’è. Silvano Pautasso e soci hanno sistemato il campo nei Giardini Lea Garofalo. Le manifestazioni di oggi hanno anticipato l’apertura ufficiale dell’Adunata e sono state dedicate a due grandi personaggi cari agli alpini: don Carlo Gnocchi e il generale Giuseppe Perrucchetti. Nel primo pomeriggio al santuario di via Capecelatro a Milano, dove sono custodite le spoglie del cappellano, i vertici dell’Associazione Nazionale Alpini hanno reso omaggio al Beato don Gnocchi. La sfilata di domenica 12 maggio passerà proprio sotto la statua di don Carlo, tra le guglie del Duomo, evidenziata dalla presenza di un gagliardetto gigante. E l’attenti degli alpini in via dell’Arcivescovado sarà proprio in onore del loro amato cappellano.

DAL FONDATORE DEGLI ALPINI

Nel pomeriggio i vertici dell’Associazione Nazionale Alpini si sono trasferiti a Cassano d’Adda, città natale del generale Perrucchetti, il fondatore degli alpini. Una delegazione composta, tra gli altri, dal presidente dell’Ana Sebastiano Favero e dal sindaco Roberto Maviglia si è recata al cimitero per un omaggio alle tombe di Perrucchetti e Bazzi (famoso illustratore e pittore italiano, alpino, reduce della Grande Guerra). Sono seguite le cerimonie in Piazza Perrucchetti, al Monumento dedicato al Generale.