Avigliana, nonna Emma Allais ha spento 101 candeline Piazza Conte Rosso è in festa per la decana del paese

AVIGLIANA – E sono 101, gli anni di nonna Emma Allais di Avigliana. Piazza Conte Rosso è in festa per la decana del paese dei laghi. Era il 28 luglio del 1918 quando nasceva la signora Emma. Centun’anni portati con splendore, più di un secolo tutti da raccontare per una donna che è nata sotto il regno di Vittorio Emanuele III ed ha spento le candeline nell’Italia repubblicana con il presidente Mattarella. Tra uno e l’altro un pezzo importante della storia del nostro Paese e della sua vita tutta vissuta ad Avigliana. La signora Emma racconta di un’infanzia difficile con i genitori morti giovani e una giovinezza vissuta in un orfanotrofio.

EMMA ALLAIS HA 101 ANNI

Poi gli anni della giovinezza e il matrimonio con i figli da allevare durante e subito dopo la guerra. “Furono anni difficili con i vestiti che si rigiravano e passavano di figlio in figlio. Mancava sempre qualcosa ma la famiglia era unita e si pensava al necessario. – ricorda la signora Emma – l’educazione era ferrea e decisa”. L’arma di persuasione era la ragazza, la signora dice che quando un figlio faceva i capricci le dava un colpo e poi anche agli altri “perché tutti dovevano avere lo stesso trattamento”. In città sono giorni di festa con amici, parenti e conoscenti passano in casa per un saluto. Non è una novità per una donna abituata a lasciare la porta aperta per scambiare due parole con quanti vanno a salutarla tutti i giorni.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!