L’appello della Croce Rossa: “Scegli di destinare il tuo 5×1000 a favore dei progetti #MyProtection e #LogisticsHub” Codice Fiscale 11053020019 per fornire un grande aiuto con un piccolo sforzo

Croce Rossa ItalianaCroce Rossa Italiana

SUSA – E’ tempo di presentazione delle dichiarazioni dei redditi (730, Unico, CU) e Croce Rossa Italiana – Comitato di Susa richiede il supporto di tutta la cittadinanza per la destinazione del 5×1000 a favore dei progetti che vengono portati avanti sul territorio a favore dei più vulnerabili. Quindi scegliendo Croce Rossa Susa nella destinazione del 5×1000 potrete sostenere i progetti #MyProtection e #LogisticsHub; il primo volto a installare i Defibrillatori in Valle di Susa formando la popolazione ai gesti di primo soccorso e il secondo mirato alla messa a punto del Polo Logistico di Bussoleno, importantissimo punto di riferimento per le attività di Protezione Civile del nostro territorio.

IL 5 PER MILLE

Il 5 per mille è una quota di imposte, a cui lo Stato rinuncia per destinarla alle organizzazioni no-profit per sostenere le loro attività; in questo caso chiediamo il supporto a una delle più importanti realtà associativa della Valsusa con la garanzia che potrà essere verificato il nostro operato e l’utilizzo delle somme raccolte in modo trasparente sul sito internet Croce Rossa Italiana – Comitato di Susa e sui nostri canali social. Per donare il 5×1000 è sufficiente apporre la propria firma, unitamente al codice fiscale 11053020019, nel campo “sostegno al volontariato e alle associazioni di promozione sociale” sulla propria dichiarazione dei redditi.

LA CROCE ROSSA

L’Associazione della Croce Rossa è un’organizzazione di volontariato. Ha per scopo l’assistenza sanitaria e sociale sia in tempo di pace, sia in tempo di conflitto. Associazione di alto rilievo, è posta sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica. La Croce Rossa Italiana fa parte del Movimento Internazionale della Croce Rossa. Nelle sue azioni a livello internazionale si coordina con il Comitato Internazionale della Croce Rossa. Nei Paesi in conflitto collabora con la Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa per gli altri interventi.

L’ORGANIZZAZIONE

L’ordinamento della Croce Rossa si ispira ai principi di sussidiarietà e di democrazia. Prevede inoltre l’elettività delle cariche associative. Oltre che la separazione tra le funzioni di indirizzo e controllo e le funzioni operative di autonomia degli organi territoriali. Si ispira anche ai criteri di efficacia, efficienza ed economicità. La Croce Rossa Italiana si articola in organi territoriali. L’organizzazione locale che agisce sul territorio è organizzata in Comitati con autonoma personalità giuridica. A livello regionale è articolata in Comitati Regionali e delle Province Autonome di Trento e Bolzano. Coordina e controlla, mediante specifiche attribuzioni, l’attività dei Comitati che operano nella regione, nel rispetto dell’autonomia di ciascun Comitato. Infine è un’organizzazione nazionale, che stabilisce la strategia dell’Associazione e approva le normative generali, denominata Comitato Nazionale.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!