Cose buone: pere al cioccolato e al vino, per finire il pranzo della domenica di SIMONETTA MARRA

rhea-790

Cose buone. Pere al vino e al cioccolato. Detta così la pera cotta fa venire in mente la nonna. Anche a voi fa questo effetto? Ci riporta un po’ indietro nel tempo. Per chi i nonni se li è potuti godere e per chi non ha avuto questa fortuna, oppure per tutti quelli che ancora hanno i nonni, ecco la ricetta per questo fantastico e succulento piatto della tradizione. Un pochino, a me, fa venire in mente anche il refettorio di quando si andava a scuola. La pera cotta nel vino è un dolce e che dolce! Farà la felicità dei vostri commensali, e voi farete un figurone! La resa è ottima anche dal punto di vista estetico! Eh si! Perché le pere cotte sono facili da fare e poi sono proprio belle.

PERE AL CIOCCIOLATO

Sbucciate le pere e fatele cuocere coperte d’acqua. Una volta cotte disponetele a piramide su un piatto da portata e ricopritele con il miele sciolto a bagnomaria. Montate l’albume a neve con una cucchiaiata di zucchero a velo. Fate sciogliere il cioccolato, unite il burro, il tuorlo d’uovo e infine l’albume montato a neve. Versate la crema ottenuta sulle pere usando una siringa da dolci.

INGREDIENTI

kg 1 di pere
g 100 di cioccolato amaro
1 uovo
3 cucchiai di miele
una noce di burro
1 cucchiaio di zucchero a velo

pere

PERE AL VINO

Lavate le pere e lasciatele intere. Disponetele in piedi in una pentola con i bordi sufficientemente alti. Unite i chiodi di garofano, la cannella, la buccia di limone e lo zucchero. Versate tutto il vino sulle pere e cuocete con il coperchio a fuoco moderato per circa 35 minuti, finché i frutti si saranno ammorbiditi senza disfarsi. Togliete le pere dalla pentola e ponetele a raffreddare in un piatto da portata. Nel frattempo continuate la cottura del liquido rimasto nella pentola fino a quando diventerà uno sciroppo denso, che andrete a versare sulle pere al momento di presentarle in tavola.

INGREDIENTI

8 pere (Martin Sec)
1 bottiglia da 750 ml di vino rosso corposo tipo Barbera o Dolcetto
qualche chiodo di garofano
1 stecca di cannella
g 200 di zucchero di canna
scorza di 1 limone

Maggiori informazioni su Cucina piemontese, Simonetta Marra, Editrice Il Punto-Piemonte in bancarella, pag.384.

cucina piemontese

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Cose buone. La cucina piemontese. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!