Avigliana, sistemati i defibrillatori nella palestre delle scuole Sul territorio aviglianese ci sono 8 apparecchiature salva vita

AVIGLIANA – Dal primo luglio di quest’anno è entrato in vigore l’obbligo di dotarsi di defibrillatori anche per le associazioni e le società sportive dilettantistiche e quindi ogni impianto sportivo deve essere dotato di un defibrillatore semiautomatico o a tecnologia più avanzata e nel corso delle gare deve essere presente una persona formata all’utilizzo del dispositivo salvavita e gli obblighi gravano in capo a tutte le società o associazioni sportive dilettantistiche che praticano una delle 396 discipline sportive riconosciute dal Coni.

Le nuove apparecchiature sono state invece posizionate nelle palestre della scuola Domenico Berti, Anna Frank, della succursale del Galilei e del centro polifunzionale La Fabrica. Con il defibrillatore presente al centro sportivo di Via Suppo adesso sul territorio aviglianese ci sono 8 apparecchiature salva vita.

Per venire incontro alle esigenze delle società sportive che gravitano all’interno delle palestre cittadine l’amministrazione comunale ha deciso di intervenire acquistando e di seguito posizionando quattro nuovi defibrillatori che ancora mancavano nelle palestre; infatti erano già presenti nella palestra della sede del Galileo Galilei, nella palestra della scuola media Defendente Ferrari (acquistato con il contributo della fondazione Specchio dei Tempi) e nella scuola Norberto Rosa (acquistato grazie a un contributo di una famiglia aviglianese).