Ad Alpignano c’è Ri presepe, concorso di elaborazione presepi con materiali di recupero Possono partecipare scuole, associazioni e cittadini, i lavori vanno consegnati entro giovedì 30

ALPIGNANO – Anche quest’anno gli Amici dell’Ecomuseo Sogno di Luce e l’A.N.L.A. Philips indicono un concorso di presepi in ricordo di Giovanni Mattutino, uno dei fondatori del gruppo che gestisce l’Ecomuseo.

Il tema di questo concorso è il ri-uso dei materiali. Ogni partecipante potrà presentate al massimo due opere. I presepi dovranno essere originali, potranno essere realizzati con qualunque tecnica utilizzando prevalentemente materiali di recupero e dovranno avere una dimensione massima di cm 50 x 30.

I lavori saranno votati dai visitatori della mostra e valutati da una giuria composta da due
componenti delle associazioni e da tre membri esterni che esprimeranno una propria
insindacabile votazione, tenendo in considerazione anche la votazione popolare, utilizzando i seguenti criteri

  • originalità dell’idea progettuale;
  • qualità dell’opera;
  • difficoltà tecnica di realizzazione.

Saranno premiati i migliori elaborati delle categorie: scuole, associazioni e cittadini, mentre a tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione.
L’inaugurazione della mostra sarà il 12 dicembre alle ore 19:00.

Informazioni

Il regolamento del concorso è consultabile sul sito:

  • http://www.comune.alpignano.to.it o
  • www.ecomuseocruto.it
  • Per motivi organizzativi occorre segnalare ,entro giovedì 30 novembre, la propria partecipazione:
  • via mail a ecomuseo.cruto.alpignano@gmail.com
  • o al tel. 370 1352596
  • I presepi potranno essere portati al museo giovedì 30 novembre o domenica 3 dicembre mentre l’inaugurazione sarà il 12 dicembre alle ore 19:00.