A Giaveno, Sangano e Avigliana la Settimana della protezione civile sul territorio Dal 12 al 14 ottobre nelle città

Protezione Civile

TORINO – A Giaveno, Sangano e Avigliana la Settimana della protezione civile sul territorio. Si apre nel week end del 12 ottobre la Settimana della protezione civile, un’iniziativa nata da una direttiva della Presidenza del Consiglio per promuovere su tutto il territorio italiano, dalle metropoli ai comuni più piccoli, una serie di eventi.La Settimana della protezione civile avrà però un’estensione sul territorio regionale – con un ricco calendario di iniziative in parte ancora in via di definizione -che andrà a coprire anche gli eventi organizzati in occasione del 5 novembre, la Giornata regionale di protezione civile, ricorrenza istituita dal Consiglio regionale e giunta quest’anno alla 25esima edizione, con cui si ricorda l’alluvione del 1994.

A GIAVENO E SANGANO

Il 12 e 13 ottobre prende il via anche la campagna di informazione “Io non rischio”, dedicata alle buone pratiche di protezione civile,che si svolgerà sotto l’egida della Regione Piemonte nelle piazze di numerosi comuni. A Torino ”Io non rischio” sarà in piazza Castello. Tutti i punti saranno presidiati da volontari, appartenenti ad Anpas, Croce verde Torino, Legambiente, associazione Psicologi per i popoli di Torino, associazione Volontari alpini di protezione civile Torino, Gruppo comunale volontari di protezione civile di torino. Sul territorio “Io non rischio” sarà anche a Giaveno e Sangano. 

AD AVIGLIANA

Dopo Giaveno, Sangano ecco Avigliana per la Settimana della protezione civile sul territorio. Il 14 ottobre riprende il calendario di Evviva. Programma di sensibilizzazione alla rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione veloce, realizzato dall’Azienda sanitaria AslTo3. In collaborazione con il gruppo Irc. Per far conoscere il primo soccorso agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Saranno ad Avigliana il 14 ottobre. La Città metropolitana di Torino parteciperà in alcune delle piazze con filmati. Poi attività e mezzi per far conoscere le attività di protezione civile ai bambini e ragazzi.