Crea sito

Bardonecchia: Andrea Roccioletti ha presentato il suo ultimo libro Scritto a quattro mani con Miriam Tahri

libro bardonecchia(foto Gian Spagnolo)

BARDONECCHIA – Il giovane scrittore e artista torinese Andrea Roccioletti ha presentato al Palazzo delle Feste di Bardonecchia, il suo ultimo libro, “Admira e Bosko. Sarajevo 1993”. Scritto a quattro mani con Miriam Tahri, edito, in formato tascabile da Autori Riuniti. Primo dei sei appuntamenti della rassegna letteraria “Mountain Book-Leggere il quotidiano”, “Libri di frontiera. Frontiera dei libri”, organizzata, da BookPostino Torino, con patrocinio del Comune di Bardonecchia, nella Conca sino ad aprile.

“ADMIRA E BOSKO. SARAJEVO 1993”

Andrea Roccioletti, sollecitato da Sante Altizio, anima della Casa Editrice BookPostino. Oltre a fornire alcuni particolari sul libro che narra la vera e tragica storia d’amore tra un cristiano ed una musulmana, sbocciato durante l’assegno di Sarajevo. Iniziato nel 1992 e conclusosi, con numerose vittime e feriti, nel 1996. Ha esposto il suo pensiero in merito ad impegnative tematiche, quali la guerra, le armi, i confini, le frontiere geografiche e culturali. Quindi le differenze percettive generazionali e analizzato “dal di dentro”, da protagonista, il grande mondo editoriale, sul cui futuro è molto pessimista. Il prossimo appuntamento della rassegna letteraria “Mountain Book” è in calendario sabato 7 dicembre sempre alle ore 18.00 al Palazzo delle Feste. Con protagonista Valentina Tomirotti, nata a Mantova nel 1982, “giornalista a rotelle”. In quanto in carrozzina sin dalla nascita, a causa di una rara malattia genetica, che però non le ha impedito di prendersi tante soddisfazioni e di vincere prestigiosi premi letterari.