Vaie: tanti premi alla Sagra del Canestrello, sagra paesana del gusto Il tempo variabile non ha rovinato la festa

canestrello vaie

feb 1

VAIE – A Vaie è tornata in piazza la Sagra del Canestrello e la consueta premiazione dei concorsi dedicati al canestrello. Il tempo variabile non ha rovinato la festa paesana che anzi, nelle ore pomeridiane, ha visto una grande affluenza. Importante impegno dell’Associazione La Linea d’Ombra, insieme alla collaborazione dell’amministrazione comunale e dell’Unione Montana Valsusa, per la promozione della valorizzazione del Canestrello.

IL CANESTRELLO DI VAIE

Vediamo i premi dei concorsi “Canestrello d’Oro” e “Canestrello Junior”, che hanno visto quest’anno un totale di 36 iscritti. Ha vinto  il concorso “Canestrello d’Oro” nella categoria “Tradizionale” Fiorella Rege Coletti, seconda Marina Merini, terza Simonetta Baritello. Nella categoria “Fantasia” primo posto per Marisa Mognotto, seconda Mariarosa Tortorici, terza Severino Morello. Per il concorso riservato ai giovani, il “Canestrello Junior”, hanno vinto i gemelli Andrea e Cristian Murdocco, per la Primaria primo Oscar Ferrando.

IN PROGRAMMA BORGONE ED ALMESE

Ripartiamo da Vaie con la rassegna Gusto Valsusa – continua l’assessore Giai – che finalmente in questo 2022 tornerà ad avere una vera e propria sessione primaverile. Il 2 giugno si terrà infatti a Borgone la prima edizione della Sagra dell’olio Valsusa, che prende gambe dopo l’incoraggiante esperimento dello scorso anno. Anche qui, dietro le quinte c’è il grande lavoro dei volontari, con in testa la pro Loco, che si propone di valorizzare un nuovo prodotto della valle con grandi prospettive di crescita.

E poi avremo un’altra novità, questa volta assoluta. Con il comune di Almese, il 25 e 26 giugno andremo a presentare la neonata Sagra del Vitigno Baratuciat, fortissimamente voluta per valorizzare un vino del territorio dalle enormi potenzialità, oltre che di qualità assoluta. Intanto godiamoci il canestrello di Vaie con tutto il suo ricco programma a corollario di un dolce che non ha bisogno di presentazioni, ma solo di essere assaggiato, col serio rischio che possa creare dipendenza. Buon canestrello a tutti!”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.