Vaccino AstraZeneca: raccomandato per chi ha più di 60 anni Il Ministero della Salute consiglia l’uso di questo siero nelle persone più anziane

Vaccino Covid

Vaccino AstraZeneca: raccomandato per chi ha più di 60 anni. Dopo la valutazione dell’EMA sulla sicurezza del vaccino di AstraZeneca, il Ministero della Salute ha emanato nuove linee guida per l’uso di questo vaccino. Per ridurre i rischi, già estremamente bassi, di eventuali problemi circolatori, ne è stato raccomandata la somministrazione alle persone con più di 60 anni di età. Nelle persone più anziane questa complicanza non sembra infatti verificarsi. Il Ministro  Roberto Speranza ha comunque ribadito che il preparato è approvato per la popolazione a partire dai 18 anni di età.

CHI HA GIÀ RICEVUTO IL SIERO

Chi ha meno di 60 anni ed aveva già ricevuto la prima dose del vaccino, senza avere problemi circolatori nelle due settimane seguenti, potrà ricevere normalmente la seconda dose di AstraZeneca nei tempi indicati al momento della prima somministrazione. Ad oggi non sono stati infatti rilevati casi di trombosi dopo il ricevimento della seconda dose.

LA DECISIONE DELL’EMA

Mercoledì 7 aprile 2021 il comitato per la sicurezza dell’Agenzia Europea per i Farmaci EMA ha effettuato un’analisi approfondita sugli effetti del vaccino AstraZeneca dopo i casi di trombosi. La conclusione è che è possibile un legame fra il vaccino e gli eventi molto rari di trombosi cerebrale.  La maggior parte dei casi segnalati si è verificata in donne con un’età inferiore a 60 anni ed entro 2 settimane dalla prima dose. Considerato che rischio di mortalità da Covid è molto più alto del rischio di mortalità derivante da questi effetti collaterali, l’EMA non ha ritenuto necessario raccomandare misure specifiche per ridurre il rischio.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Testo di Andrea Carnino. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.