Treni in Piemonte: 150 milioni d’investimento in dieci anni Anche la sostituzione di 30 treni

TORINO – “In questo bilancio e per i prossimi 10 anni abbiamo previsto di stanziare 15 milioni di euro, per un totale quindi di 150, sul trasporto ferroviario in forza del nuovo contratto di servizio con Trenitalia. Sono risorse che in passato non erano previste”. Lo ha annunciato dall’assessore ai Trasporti Marco Gabusi durante la Seconda commissione. “Questi fondi serviranno a garantire servizi che già oggi sono presenti, ma senza queste risorse avremmo dovuto tagliare alcune tratte. Tale stanziamento è il primo step, è prevista anche la sostituzione di 30 treni e partiremo da qui con un’analisi di classificazione di priorità rispetto alle linee da riaprire. Dobbiamo sapere che anche in questo caso avremo bisogno di risorse”.

URBANISTICA

Invariati i fondi per l’urbanistica e la programmazione territoriale e paesaggistica. Questo è quanto è emerso nella seconda Commissione, presieduta da Mauro Fava, dall’illustrazione del vicepresidente della Giunta regionale, Fabio Carosso, dei relativi capitoli nel Bilancio di previsione finanziario. Ivano Martinetti (M5s) ha posto alcuni quesiti all’assessore che hanno consentito di chiarire che vi sono stati dei risparmi sulle misure per la qualità paesaggistica, generati dal fatto che alcune attività sono state svolte internamente all’Amministrazione. Poi, per il capitolo contributi ai Comuni del Piemonte occidentale, volti all’adeguamento della strumentazione urbanistica, vi sono 191mila euro di residui degli anni passati, ma rimane invariato lo stanziamento di 500mila euro di competenza annuale. L’assessore ha rilevato pure che “quando vi sarà la riscrittura della legge urbanistica, sarà necessario un grande lavoro da parte dei Comuni e delle Unioni di Comuni, per i necessari adeguamenti”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.