Crea sito

Rivoli: la Biblioteca Alda Merini ospita tre incontri sui classici Organizzati dal Club di Cultura Classica, associazione culturale con sede presso il Liceo D’Azeglio di Torino

Rivoli Biblioteca CivicaRivoli Biblioteca Civica

RIVOLI – La Biblioteca di Rivoli Alda Merini ospita tre incontri organizzati dal Club di Cultura Classica, associazione culturale con sede presso il Liceo D’Azeglio di Torino. Il primo incontro mercoledì 19 febbraio alle 18. Enea Vilain, una biografia non autorizzata. Tutti a scuola conoscono la versione autorizzata da Virgilio della biografia di Enea. E’ l’eroe più, gentile, consacrato al senso del dovere, così lontano dalla crudeltà e dalla vanità degli eroi omerici. Questo, almeno, è quanto ci racconta di Enea il suo press agent ufficiale.  Massimo Manca è professore associato di Lingua e Letteratura Latina presso l’Università degli Studi di Torino.

Rivoli Biblioteca Civica

Rivoli Biblioteca Civica

IL SECONDO INCONTRO

Mercoledì 18 marzo alle ore 18. Dormire e sognare è il tema. Che cosa sono i sogni? Da quale mondo misterioso e segreto provengono, e per quali vie irrompono nella vita degli uomini? Oggi la fisiologia del sonno e del sogno è dominio degli psichiatri e degli psicoanalisti, ma nell’antichità con questi temi si confrontavano soprattutto i poeti e i filosofi, oltre che gli indovini. Anna Ferrari, laureata a Torino in archeologia, ha lavorato a lungo nell’editoria, dedicandosi parallelamente alla ricerca e alla divulgazione nel campo dell’antichità classica. Specialista soprattutto di mitologia e storia dell’arte greca e romana, è autrice di numerose pubblicazioni, tra le quali, per la Utet, un Dizionario di mitologia (1999) e un Dizionario dei luoghi letterari immaginari (2006), e per la Rizzoli un Dizionario dei luoghi del mito.

Rivoli Biblioteca Civica

Rivoli Biblioteca Civica

IL TERZO INCONTRO

Mercoledì 22 aprile alle 18: Platone storia di un dolore. Prima di figurare tra i padri del pensiero Occidentale, Platone è l’erede di una delle più antiche famiglie di Atene, uno studente a cui hanno ucciso il maestro, il preside di una scuola, è un uomo che ha solcato il mare per tre volte – pure in tarda età – con un sogno assurdo: cambiare il mondo raccontando a un adolescente la verità. Qui si parla del momento in cui tutto ha avuto inizio: Aristocle non è ancora Platone, “il largo” di pensieri e di spalle. Socrate, il suo maestro, viene ucciso. Annalisa Ambrosio, classe 1989, si è laureata in Filosofia all’Università degli Studi di Torino e diplomata alla Scuola Holden. Insieme ad Alessandro Baricco ha curato il progetto dell’antologia per la scuola secondaria superiore La seconda luna, edita da Zanichelli. Platone. Storia di un dolore che cambia il mondo è il suo primo libro, edito da Bompiani nel 2019.