Crea sito

Susa è bandiera gialla al Salone del Camper di Parma; un’idea di sviluppo per il turismo AL Salone presenti Genovese e Montabone

Susa piazza d'armi camper

SUSA – Sabato 21 settembre il sindaco e vice Sindaco di Susa Piero Genovese e Giorgio Montabone sono stati presenti al Salone del Camper di Parma per ricevere l’importante riconoscimento da parte dall’Associazione Nazionale Campeggiatori Turistici d’Italia: la bandiera gialla. Quella di Parma è la seconda più importante manifestazione europea del caravanning e del turismo en plein air, alla quale partecipa la totalità dei produttori europei di veicoli ricreazioni, i più importanti marchi della componentistica e dell’accessoristica, il tutto accompagnato da una sezione turismo, che consente di fruire di spunti e suggestioni innovative e da una nutrita presenza di località in grado di indirizzare, consigliare, guidare esperti e nuovi estimatori di questo life-style.

Montabone e Genovese

MIGLIORARE L’AREA CAMPER

Il Sindaco Piero Genovese. “L’amministrazione migliorerà il servizio dell’attuale area camper e aumenterà i posteggi a disposizione dei camperisti nei prossimi mesi e intende investire, promuovere e gestire in maniera organizzata questo tipo di turismo. Infatti il Presidente della Federazione Nazionale dei Camperisti Arch Pasquale Zaffina, dopo aver visitato la nostra valle è rimasto letteralmente entusiasta della nostra Città. Tant’è che ha inserito Susa tra le tappe ufficiali di avvicinamento dell’importantissimo raduno internazionale 90 FICC International Rally. Previsto per la prossima estate. Poi ecco l’evento tra i più affascinanti della storia dei rallies camperistici. Cioè vedrà centinaia di camper in passaggio nella nostra valle con la possibilità di fare tappa e visitare il nostro territorio e le sue bellezze“.

LA BANDIERA GIALLA

Giorgio Montabone assessore al turismo della Città di Susa e dell’Unione Montana Valle Susa. “Susa intende inserirsi in maniera forte in questo mercato e ora farà parte dei 75 comuni italiani Bandiera Gialla. Riconoscimento di qualità destinato alle località che si destinguono per bellezza e per investire in accoglienza e servizi, a favore del “Turismo del movimento”. Susa in futuro credo possa diventare punto importante per i turisti camperisti. Potranno fare riferimento a Susa per poter visitare tutta la sua Valle. Abbiamo le caratteristiche perfette per inserirci in maniera organizzata in questo settore di turismo. ACTITALIA, con la sua rete di Club sparsi su tutto il territorio nazionale, ha stretto un accordo con il preciso scopo di collaborare con Susa e il suo sviluppo economico territoriale, incentivando e promuovendo la valle tra i suoi associati“.

Camper