Sestriere: “educazione alla legalità, regole in gioco”

SESTRIERE – Venerdì 21 aprile a Casa Olimpia di Sestriere (via Pinerolo, 12) si potrà partecipare ad un incontro sulla legalità.

Incontro sulla legalità

La direzione didattica “P.P. Lambert” di Oulx insieme all’amministrazione comunale di Sestriere, in collaborazione con l’associazione Acmos, facente parte della rete di Libera (associazioni, nomi e numeri contro le mafie), organizzano un incontro rivolto alle famiglie degli alunni delle scuole primarie del circolo didattico di Oulx. Si tratta della serata conclusiva e di rielaborazione dei percorsi formativi sull’educazione alla cittadinanza attiva e alla legalità svolti dalle classi primarie di Cesana Torinese, Oulx e Sestriere. La serata è aperta dai saluti di benvenuto da parte del sindaco di Sestriere, Valter Marin. A seguire verranno illustrate le attività didattiche tenute nelle classi, si parla del fenomeno mafioso sul territorio regionale e viene presentata la Rete di Libera e come agisce sul territorio piemontese, a cura di Andrea Zummo e Martina Salemi. Ingresso libero.

LA STORIA

Le origini del paese sono molto recenti: il comune sorse infatti per regio decreto il 18 ottobre 1934 su terreni della frazione Sauze di Cesana, separata dal comune di Cesana, dell’ex comune di Champlas du Col, che diventò frazione, e della frazione Borgata, separata dal comune di Pragelato. A partire dal 1930 Giovanni Agnelli, il fondatore della FIAT, che aveva acquistato per 40 centesimi al metro quadrato i terreni, fece costruire, su progetto di Vittorio Bonadè Bottino, due alberghi, che seguono i temi del Razionalismo italiano dell’epoca, tre funivie, costruite dall’impresa tedesca Adolf Bleichert & Co di Lipsia e dirette ai monti Sises, Banchetta e Fraiteve. La vita amministrativa del nuovo comune iniziò il 1° gennaio 1935. Fu ideato lo stemma, una banda nera ed una verde ed in mezzo un paio di sci a rappresentare la vocazione di stazione invernale di Sestriere, e il primo podestà fu Paolo Frà.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Sestriere. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale You Tube L’Agenda.