Crea sito

Rubiana in frazione Favella la chiesetta di San Bartolomeo ha due dipinti della studentessa Elisa Battista di Mario Raimondo

Rubiana Favella San Bartolomeo

RUBIANA – Festa di San Bartolomeo a Favella, graziosa borgata nell’alto rubianese. Una festa antica ed avita che quest’anno ha portato una piacevole novità in dono a questa piccola comunità di montanari tenaci. Ma andiamo con ordine. Tutto è iniziato con la Santa Messa officiata da Padre Sergio Merlo nella piccola chiesetta della borgata. Un gioiellino ben curato, che al tempo nostri vecchi era davvero il cuore, chiesa è agorà di questa comunità operosa. Una chiesetta davvero bella, ma forse un po’ spoglia che meritava un “di più” per ricordare quelle radici del passato che devono essere la base sulla quale germoglierà la pianticella che sarà il fusto dell’avvenire.

SAN BARTOLOMEO A FAVELLA

E’ stata Cecilia Bo, vicesindaco di Rubiana, a raccontare la genesi di un’idea concretizzatasi nei fatti. “Nel vedere questa chiesa spoglia di immagini sacre mi sono sempre chiesta se fosse stata così da sempre o se, in un passato più o meno remoto, non ci fossero state qui delle pitture. Ho interrogato la memoria storica degli anziani, consultato vecchi documenti e tutto convergeva sul punto che probabilmente qualcosa c’era. Ne abbiamo discusso, parlato e riparlato ed alla fine s’è fatta strada l’idea di portare, di fare qualcosa di nuovo per questa chiesetta romita”.

DUE QUADRI

“L’idea che era emersa era quella di fare due quadri per abbellire il tutto e così è stato. Ovviamente l’iter della realizzazione è stato più complesso di quanto le parole esprimono. Abbiamo dovuto coinvolgere le persone per autofinanziarci, abbiamo dovuto coinvolgere chi aveva le competenze per darci le giuste ‘ dritte’ su quel che si voleva realizzare. E che siamo riusciti a realizzare grazie ad un progetto di alternanza scuola lavoro coordinato dalle professoresse Silvia Cardone ed Ombretta Coccolo del Liceo Norberto Rosa di Bussoleno. A loro va il nostro più sentito ringraziamento”.

Rubiana Favella San Bartolomeo

L’ARTISTA ELISA BATTISTA

A Rubiana in frazione Favella per la chiesa di San Bartolomeo l’artista si è presentata. Ed è stata proprio una studentessa del Liceo Norberto Rosa – la studentessa rubianese Elisa Battista – a realizzare le due stupende opere che abbelliranno la chiesa di Favella. “Sono felice ed onorata – ha detto Elisa Battista. – di avere potuto realizzare queste due opere che andranno ad abbellire questo piccolo angolo di mondo che è Favella di Rubiana. Vivo a Rubiana, amo Rubiana, credo in tutto ciò che può servire a migliorare il nostro territorio ed il nostro senso di comunità”. I due quadri, che rappresentano rispettivamente la Sacra Famiglia e l’apostolo di Gesù, Bartolomeo, verranno in un prossimo futuro sistemati definitivamente presso la chiesetta di San Bartolomeo. Che sarà così un più bella ed un po’ meno sola.