Rosta: situazione e limitazioni dell’uso di acqua potabile Rosta rientra attualmente nel livello 4

acqua fontana rubinetto

ROSTA – Rosta, situazione e limitazioni dell’uso di acqua potabile. Scrive il Il Sindaco Domenico Morabito: “Rispondo alle molte richieste pervenute in questi giorni in tema di limitazioni dell’uso di acqua potabile, a seguito di ricevimento di una nota congiunta di SMAT e ATO3 Torinese. Tutti i 290 Comuni gestiti da SMAT sono monitorati costantemente con verifiche anche statistiche sulle risorse idriche utilizzate per quanto attiene la captazione, la potabilizzazione e l’erogazione dell’acqua potabile ai cittadini. In relazione all’attuale stress idrico i Comuni del territorio metropolitano sono stati convenzionalmente suddivisi in 4 livelli. Ad oggi il nostro Comune rientra attualmente nel livello 4, ossia “Comuni con livello di attenzione ordinario e pertanto al momento non si ritiene necessario sollecitare l’emissione di alcuna ordinanza per la limitazione dell’utilizzo dell’acqua potabile“.

L’ACQUA POTABILE A ROSTA

Qualora si verificassero peggioramenti della situazione attuale, a seguito di comunicazione delle autorità preposte, verranno emessi tutti gli atti necessari (tra i quali l’adozione della specifica ordinanza sindacale già trasmessa dalla Regione Piemonte) e data idonea comunicazione sui canali istituzionali. Ciò ovviamente non esenta dal rispettare le buone pratiche sul risparmio idrico, pur non essendo ad oggi sul nostro territorio in condizione critica. Utilizziamo questa preziosa risorsa con criterio, per il bene di tutti“.

STRESS IDRICO: I COMUNI SUDDIVISI IN 4 LIVELLI

  • livello 1: comuni con criticità su parte significativa dell’abitato, riempimento serbatoi con autobotti o altri interventi provvisori di somma urgenza.
  • livello 2: comuni con criticità limitate a modeste estensioni territoriali, alle frazioni o alle borgate per consistente diminuzione delle risorse idriche, riempimento serbatoi secondari integrato con autobotti o altri interventi provvisori di somma urgenza e/o interconnessioni delle reti.
  • livello 3: comuni con livello di attenzione elevato per attingimenti anormalmente alti e con possibili criticità a breve.
  • livello 4: comuni con livello di attenzione ordinario.

NOTIZIE DELLA VALSUSA, VAL SANGONE E CINTURA DI TORINO

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.