Respiro e relax per un profondo benessere: due pilastri dello stare bene di GIULIO CARESIO

Respiro e relax per un profondo benessere: due pilastri dello stare bene. Siamo sicuri di saper respirare? Sapete che facciamo un respiro ogni 3-10 secondi? Circa 20.000 respiri ogni giorno, eppure molti di noi fanno fatica a rispondere con una certa precisione alla semplice domanda “come respiri?”. Curioso, no? Il nostro respiro può assumere caratteristiche e forme diverse: essere profondo, corto, affannato, rilassato, alto, basso, automatico, controllato. Può variare in frequenza, ampiezza, efficacia e suscitare sensazioni e stati d’animo opposti. Può aiutarci oppure ostacolarci in ciò che stiamo facendo. Sapete inoltre che il respiro è profondamente legato al nostro benessere, al nostro relax e a molte altre funzioni del corpo e della mente? Se desiderate approfondire l’argomento con spunti concreti, piccoli esperimenti ed esercizi per diventarne più consapevoli, siete nel posto giusto.

DUE PILASTRI DEL BENESSERE

Respiro e relax sono due pilasti dello stare bene. Due “attività” e due “risorse” che conosciamo e sfruttiamo troppo poco per il nostro benessere, eppure la loro potenza ed efficacia ci è ben nota. Quando succede qualcosa di grave o prendiamo un grosso spavento, emerge nella memoria di tutti il consiglio della nonna: “fai un bel respiro profondo, rilassati, stai tranquillo“. Tutti sappiamo che, pur potendo vivere molti giorni senza mangiare, e diversi giorni senza bere, non possiamo rimanere se non qualche minuto senza respirare. L’ossigeno che respiriamo è il nostro primo nutrimento: tutte le cellule del corpo umano per ogni loro funzione lo utilizzano come principale combustibile. Già questo fatto da solo giustificherebbe un’attenzione tutta particolare per il respiro.

L’APPUNTAMENTO CON RESPIRO E RELAX

Quello con respiro e relax è un appuntamento che si rinnoverà nelle prossime settimane sulla rubrica “Salute e benessere” di L’Agenda News. Si propone di fornirvi una serie di pillole semplici, chiare ed efficaci per respirare meglio e per gestire e aumentare il vostro relax. Impareremo a osservare, sentire, conoscere, migliorare e allenare il nostro respiro. Sperimenteremo anche diverse tecniche e strategie per rilassarsi e avere quindi a disposizione tutte le nostre capacità al 100%. Il tutto senza mai dimenticare di giocare e divertirci, scoprendo per esempio cosa accade quando abbiamo il singhiozzo, oppure durante uno sbadiglio o uno starnuto. Chi scrive da anni insegna apnea subacquea, una disciplina che si fonda proprio su respiro e rilassamento e che mi ha permesso di indagarne tante sfaccettature. Vedrete che con poco potrete cambiare radicalmente il vostro benessere.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Testo di GIULIO CARESIO. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!