Quando l’attrice di Rivoli Nietta Zocchi era la contessa Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare Interpretava ruoli da caratterista nei film degli anni Ottanta

RIVOLI – Antonietta Zocchi, meglio conosciuta col diminutivo Nietta nacque a Rivoli nel 1909. E’ stata un’attrice italiana molto apprezzata dal pubblico teatrale. Dopo aver svolto una notevole carriera teatrale, si avvicinò al cinema nella seconda metà degli anni Trenta, interpretando ruoli da caratterista. Alternò al cinema la carriera teatrale. Raggiunse la grande notorietà nel 1976, con l’interpretazione del personaggio cult della contessa Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare nell’ultimo film da lei interpretato, Il secondo tragico Fantozzi con Paolo Villaggio). Frequenti i lavori radiofonici, nelle commedie e nei radiodrammi della Rai, soprattutto negli anni Cinquanta. Per la televisione è apparsa, fra l’altro, in Piccole donne, Jane Eyre, David Copperfield, Sorelle Materassi e Il furto della Gioconda. Morì a Roma nel 1981.

IL FILM

Il secondo tragico Fantozzi è un film del 1976 diretto da Luciano Salce. È il secondo capitolo della saga incentrata sulle vicende dell’impiegato Ugo Fantozzi, ideato ed interpretato da Paolo Villaggio. Il film sembra quasi formare un continuum con il precedente, con il quale condivide in parte l’origine, vale a dire i libri Fantozzi e Il secondo tragico libro di Fantozzi. Fantozzi e tutti i dipendenti della Megaditta sono invitati al varo della nuova turbonave aziendale. Madrina della manifestazione è la Contessa Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare, un’imbranata nobildonna, che dopo diversi tentativi falliti di lanciare e rompere la tradizionale bottiglia di champagne sulla fiancata della nave (che colpiscono due volte Fantozzi), finisce per amputare un dito a un arcivescovo con un’accetta. La sera tutti i dipendenti sono invitati a cena nella lussuosa villa della Contessa. Fantozzi e Filini hanno qualche problema col cane della contessa, un feroce alano che li costringe a rifugiarsi su un albero. Per farsi perdonare dell’incidente, la contessa invita Filini e Fantozzi al tavolo d’onore. Per gli appassionati c’è anche una pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!