Piemonte: la Polizia Ferroviaria con 113 pattuglie ha controllato stazioni, treni e passeggeri 801 gli stranieri identificati

polizia ferroviaria

PIEMONTE – Piemonte: la Polizia Ferroviaria con 113 pattuglie ha controllato stazioni, treni e passeggeri (Comunicato Polizia).

L’ATTIVITÀ DELLA POLIZIA FERROVIARIA NELLE STAZIONI E SUI TRENI IN PIEMONTE

Sono state oltre 1800 le persone controllate e una persona indagata nell’ambito dell’intensificazione dei servizi predisposti dal Compartimento Polizia Ferroviaria Piemonte e Valle D’Aosta dal 12 al 17 agosto. 113 le pattuglie impegnate nelle stazioni e 10 quelle a bordo treno per un totale di 24 treni scortati. In relazione al maggior flusso di viaggiatori sono stati potenziati i servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare il fenomeno dei furti, sia in stazione che a bordo treno. 801 gli stranieri identificati.

IL FINE SETTIMANA

Durante tutto il week and sono stati intensificati i servizi di prevenzione e vigilanza e personale della Specialità è stato impiegato anche nelle stazioni non presidiate di Torino Lingotto, Bardonecchia, Carmagnola e Mondovì, interessate costantemente dal transito di viaggiatori che, in concomitanza con le partenze previste per il Ferragosto verso le località turistiche sulla costa e montane, hanno fatto registrare un notevole aumento di turisti. Particolare attenzione è stata posta nella stazione di Fossano (CN) in relazione ai cosiddetti treni mare, che in questo periodo, durante tutti i fine settimana, fa registrare un flusso di viaggiatori più che triplicato rispetto alla quotidianità. A Torino Porta Nuova ed Asti gli agenti sono intervenuti per soccorrere due viaggiatori colti da malore. Assistiti con l’ausilio di personale del 118, entrambi i malcapitati sono stati trasportati presso i pronto soccorsi per le cure del caso.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.