Il leone di Northland di Olga Sterpin arriva a Rubiana Giovedì 12 dicembre presso la struttura "Casa Miriam"

Olga Sterpin

RUBIANA – La presentazione in prima nazionale del volume “Un leone a Northland” di Olga Sterpin, si terrà giovedì prossimo alle ore 17.30 a Rubiana presso la struttura “Casa Miriam” dell’Associazione Geos Onlus. Il lavoro e la formazione individuale al centro del romanzo di Olga Sterpin, in uscita nelle librerie Uno degli aspetti più coinvolgenti dell’esistenza è il lavoro, insieme al rapporto che l’uomo ha con esso. Non si tratta di una semplice occupazione fine a se stessa, di un mero strumento per garantirsi i mezzi necessari per sopravvivere. Il lavoro ci forgia, mette in risalto le nostre capacità e, più spesso di quanto si creda, porta alla luce talenti che non pensavamo di possedere. Come se non bastasse, l’ambiente lavorativo può essere la scintilla grazie alla quale l’uomo scopre tratti inediti del proprio essere ed entra maggiormente in contatto gli altri.

OLGA STERPIN

Un tale quadro d’insieme mantiene la sua validità anche in un contesto sociale complesso e di transizione come quello in cui viviamo. Il lavoro, dunque, e la sua azione demiurgica sull’uomo sono al centro del romanzo Un leone a Northland, scritto da Olga Sterpin e pubblicato da Echos Edizioni. La presentazione in prima nazionale del volume si terrà giovedì 12 dicembre alle 17.30 a Rubiana presso la struttura “Casa Miriam” gestita dall’Associazione Geos Onlus. Nel libro viene introdotto il tema del welfare aziendale, un argomento che va affermandosi sempre di più presso l’opinione pubblica, in particolar modo nel mondo imprenditoriale.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!