Novalesa: alla scoperta delle meravigliose cascate in Val Cenischia Le cascate della Novalesa nel loro complesso non sono però mai state un segreto

cascate novalesa

NOVALESA – Questa settimana sulla rivista Piemonte Parchi Filippo Ceragioli illustra le cascate di Novalesa. “Tra le tante meraviglie naturali della Valsusa ci sono varie cascate e tra queste le più note sono forse quelle della Novalesa. Il luogo è molto propizio ai grandi salti d’acqua”. Si parla della La Val Cenischia tra il Rocciamelone e la Punta Marmottere, di altezza ben superiore ai tremila, strapiomba su un terrazzo glaciale attorno ai milleottocento metri di quota. Ecco il fondovalle, situato a poco più di novecento metri, con una ripida scarpata incisa da alcuni torrenti. In primavera la neve accumulata ai piedi delle cime si scioglie e questi ultimi, riempiendosi d’acqua, danno vita a cascate altissime e spettacolari. Scrive Ceragioli. “I salti d’acqua sono molti, ma i due più famosi si trovano a poche decine di minuti di cammino dal centro del piccolo comune di Novalesa. Si tratta della cascata del rio Claretto, di circa cento metri di altezza e ben visibile anche da lontano , e di quella del rio Marderello”..

cascate novalesa

LE CASCATE

Le cascate della Novalesa nel loro complesso non sono però mai state un segreto. Anzi, già nell’Ottocento rappresentavano una meta turistica rinomata, in particolare quando per la Val Cenischia e il Colle del Moncenisio passava la più frequentata via di comunicazione tra Piemonte e Savoia, e nel “Dizionario corografico degli Stati Sardi di Terraferma” del 1854, compilato da Gugliemo Stefani, sono menzionate come “le famose cascate che i viaggiatori non mancavano di visitare quando tenevasi la strada di quella valle”. Passata ormai da tempo l’epoca dei “touristes” e dei loro lunghi viaggi attraverso l’Europa, i veri esperti di cascate sono oggi gli appassionati di arrampicata su ghiaccio, e durante l’inverno la zona della Novalesa offre loro una variegata gamma di percorsi di diversa difficoltà e altezza.  Le due cascate principali non sono però incluse nella top-ten degli ice-climbers“.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.