Meteo Valsusa e Valsangone: sabato picco di caldo, domenica qualche temporale in più a partire dalle Alpi Con massime che torneranno diffusamente sopra i 30°C e picchi fino a 33-34°C

METEO – Meteo Valsusa e Valsangone: sabato picco di caldo, domenica qualche temporale in più a partire dalle Alpi. La nostra regione continua a trovarsi sotto l’influenza di aria piuttosto calda (e afosa) per la risalita di correnti subtropicali dal Nord Africa. Nella giornata di Sabato la presenza di una vasta circolazione depressionaria sull’Europa occidentale veicolerà una massa d’aria ancor più calda verso il Piemonte. Probabile raggiungimento del picco di calore, con massime che torneranno diffusamente sopra i 30°C e picchi fino a 33-34°C. Da segnalare la presenza di pulviscolo Sahariano e velature in transito in quota. Nella giornata di Domenica l’indebolimento dell’anticiclone africano sul suo bordo più occidentale, per l’avvicinamento della saccatura Atlantica all’arco alpino, potrà determinare un incremento dell’instabilità. Temporali a partire dalle zone alpine in possibile estensione serale verso le pianure, specie a Nord del Po (da confermare). Temperature in lieve calo pur con valori sempre intorno ai 30°C. L’aggiornamento da Centro Meteo Piemonte CMP. Pagina di meteorologia del Piemonte. Previsioni e segnalazioni in tempo reale 24 ore su 24.

LA METEOROLOGIA

La meteorologia, letteralmente “studio dei fenomeni celesti”, è il ramo delle scienze dell’atmosfera e della Terra che studia i fenomeni fisici che avvengono nell’atmosfera terrestre (troposfera) e responsabili del tempo atmosferico. Le previsioni meteorologiche si ottengono solitamente dalla seguente procedura:

  • osservazione e misurazione delle variabili atmosferiche (a esempio velocità e direzione del vento, temperatura dell’aria, umidità e pressione atmosferica);
  • trascrizione, studio ed elaborazione dei dati rilevati su carte sinottiche o assimilando i dati attraverso modelli matematici che girano su calcolatori numerici. Dove in quest’ultimo caso viene prodotta la situazione meteorologica di un determinato momento, chiamata analisi;
  • prognosi futura a partire dalle carte sinottiche. Oppure facendo evolvere la condizione iniziale tramite uso dei modelli matematici meteorologici (previsione).

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Meteo Valsusa e Valsangone. Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.