In Città Metropolitana si parla delle quote di Sitaf All'ordine del giorno la cessione di una strada di Sant'Ambrogio

TORINO – In Città In Città Metropolitana si parla delle quote di Sitaf. Il Consiglio Metropolitano di Torino è convocato per mercoledì 26 febbraio nella sala al 15° piano della sede di corso Inghilterra tra i temi le quote quote di Sitaf. Sono molti i punti all’ordine del giorno con l’iniziale approvazione dello schema del Documento Unico di Programmazione per il 2020. Poi ci sarà l’adozione dello schema del Bilancio di previsione 2020-2022. Che riguarda la Valsusa le strade di Villar Dora e Sant’Ambrogio. Si tratta di una definizione amministrativa della proprietà del vecchio tracciato provinciale di via Villar Dora, tra la Strada Provinciale 198 di Villar Dora e la Strada Statale 25 del Moncenisio. Con l’attribuzione del tratto stradale al Comune di Sant’Ambrogio.

IL CONSIGLIO METROPOLITANO

Nel Consiglio Metropolitano di Torino sarà presentata la proposta di modifica allo Statuto della società Environment Park Spa. Inoltre la proposta di modifica allo Statuto del Consorzio per gli insediamenti produttivi del Canavese. Punto cruciale per il futuro della viabilità in Valsusa ecco l’atto di indirizzo sulla partecipazione azionaria della Città Metropolitana di Torino nella Sitaf Spa. C’è poi una mozione per l’intitolazione dell’auditorium della sede di corso Inghilterra ai cantonieri deceduti in servizio Giuseppe Rubino e Giuseppe Butera. Inoltre la mozione sull’istituzione del Difensore civico territoriale e quella sul Piano straordinario di lotta alla cimice asiatica.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!