Al Critical Beer a Bussoleno il bicchiere 100% green Si svolgerà il 7 e 8 settembre in via Valter Fontan

Critical Beer a Bussoleno

BUSSOLENO – Per il Critical Beer a Bussoleno si può prenotare il carnet degli ingressi. Per aiutare l’organizzazione dell’evento, è possibile riservare l’ingresso. Chi sarà fortunato, potrà essere estratto per vincere il carnet del Critical Beer. Per prenotare bisognare sul sito. Inoltre sarà incluso nell’acquisto del carnet con 6 euro un bicchiere sostenibile da portare sempre lungo la fiera per poter degustare dicei  assaggi di birra. Spiegano gli organizzatori. “Il bicchiere in polipropilene (PP) è personalizzabile, infrangibile, riutilizzabile e riciclabile. E’ realizzato con i macchinari e i processi tecnologici più all’avanguardia e nel rispetto dei massimi standard di sicurezza. Perché proprio in Polipropilene? Perché è il materiale plastico più riciclabile e meno dannoso per l’ambiente. Senza bisfenolo, atossico, privo di cloro, inodore, chimicamente inerte e sterilizzabile, resistente a calore e umidità. Adatto al contatto con qualsiasi alimento“.

Critical Beer a Bussoleno

LA MUSICA

Tra le attività in programma da segnalare. La Quadrilla. Musica d’autore dove ritmi incalzanti si alternano ad atmosfere psichedeliche creando situazioni che portano a riflettere, ad urlare la propria rabbia, in un mondo dove mafia, inquinamento e razzismo la fanno da padroni. Non semplici canzoni di protesta o denuncia, ma una vera e propria “guerrilla culturale”, condita con un pizzico di sana ironia. Il gruppo. Nicola Lollino alla voce ed al mantice, Toni Urzì alla chitarra armoniosa. Quindi Gianni Pitzalis ai ritmi incalzanti e Amedeo Saluzzo alle corde grosse. All’attivo la partecipazione al premio Buscaglione 2014, finalisti al Sottotoni2015. Quindi semifinalisti Emergenza 2016, finalisti al M**Talent 2018, vincitori del prestigioso premio Suonare@Folkest 2018 oltre a numerose apparizioni live nei locali e nei festival del Nord Italia. Dopo l’uscita nel dicembre 2016 del primo disco “L’Impresa” è in arrivo per il 2019 il primo concept album ambientalista “Pianeta B”.

LA MAGLIETTA ECOSOSTENIBILE

Tra le iniziative del Critical Beer a Bussoleno  la maglietta ecosostenibile. Blu o gialla? Scrivono la risposta gli organizzatori. “E’ un dilemma che sappiamo vi metterà in grande difficoltà. Ma non temete: qualunque sia la vostra scelta andrete sul sicuro in termini di ecosostenibilità ed eticità. La maglietta che vi proponiamo è realizzata in cotone e prodotta in Bangladesh da artigiani e cooperative indipendenti con il sostegno di Aarong. E’ un consorzio che fornisce servizi a più di 30 mila lavoratori. E’ da anni inserito nel circuito equosolidale. Aarong nasce e opera come ramificazione commerciale di BRAC. Un’organizzazione umanitaria impegnata nella riduzione della povertà e il sostegno ai poveri e alle donne specialmente nelle aree rurali“.