Crea sito

Villar Dora, rogo in una cascina i Vigili del Fuoco al lavoro Sono otto le squadre in azione per spegnere le fiamme

Vigili del Fuoco

VILLAR DORA – Sono ben otto le squadre dei Vigili del Fuoco presenti in un grande incendio che ha coinvolto una cascina a Villar Dora in Via Vernetti. In particolare le squadre di Avigliana, Almese, Borgone Susa, Rivoli, San Maurizio Canavese e Torino. L’intervento è in corso e i pompieri stanno utilizzando tutti i mezzi a disposizione per spegnere le balle di fieno che hanno preso fuoco. L’intento è domare le fiamme e salvare il capannone nel quale erano conservate. Al momento non sono ancora note le cause dell’innesco e il motivo per cui si sono alimentate le fiamme. I numerosi Vigili del Fuoco, tra permanenti e volontari, stanno operando con il massimo dello sforzo.

LA FUNZIONALITÀ DEL NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112

Il numero unico di emergenza 112 è riconosciuto da tutte le reti GSM e può essere contattato anche da telefoni sprovvisti di carta SIM. Anche se con qualche eccezione. In caso di mancata ricezione dell’operatore telefonico, compare sul display del cellulare la dicitura “solo chiamate di emergenza”. La chiamata viene trasferita al primo operatore disponibile. La maggior parte delle chiamate di emergenza possono essere effettuate anche nel caso in cui altre chiamate non siano possibili, per esempio quando il credito disponibile sul cellulare è esaurito. Inoltre, per comporre e chiamare il 112 non è necessario sbloccare il cellulare, inserire il codice PIN o avere una sim card inserita. Non solo gli smartphone, ma anche i tablet dotati di SIM funzionano in questo modo.

LA STORIA DEL NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112

L’Italia ha deciso di adeguarsi alle direttive europee istituendo dapprima un numero unico di emergenza 112 in alcune province della regione Lombardia. In Europa l’uso del numero 112 è stato consigliato fin dal 1976, ma la decisione di istituire definitivamente un numero unico per tutta l’Unione Europea risale al 1991, per poi essere adottato da quasi tutti gli Stati membri. Nel 2004 l’Unione Europea ha deciso che entro il 2008 il numero unico di emergenza 112 avrebbe dovuto essere esteso a tutti i Paesi membri dell’Unione Europea. In Italia la fase di sperimentazione del servizio è iniziata nel 2010 e nel 2016 finalmente il Governo ha emanato il decreto attuativo per l’introduzione del numero unico di emergenza 112 in tutto il territorio nazionale.