Giaveno: la storia della Chiesa di San Michele Arcangelo alla Provonda La chiesa viene edificata accanto all'antica cappella

(foto FAI)

GIAVENO – La storia della Chiesa di San Michele Arcangelo alla Provonda di Giaveno. L’origine del complesso, risale al 1753, anno in cui gli abitanti di Provonda fecero ricorso all’Abate I. Bogino (Vicario Generale dell’Abbazia di San Michele della Chiusa) per la costruzione di una chiesa dedicata a San Michele Arcangelo. La chiesa viene edificata accanto all’antica cappella, tutt’ora esistente (trasformata in scuola, per poi essere chiusa nei primi anni settanta del Novecento). La chiesa è sita nella frazione di Provonda, situata su una terrazza naturale nella Valle dell’Armirolo, una piccola valle laterale della Val Sangone. L’edificio sorge a valle rispetto la strada, raggiungibile mediante gradinata. Presenta tutti i fronti liberi e facciata rivolta a sud; nell’angolo sud-est è presente un corridoio di collegamento con la casa parrocchiale, posta più a valle rispetto la chiesa.

LA CHIESA

La chiesa ha pianta rettangolare ad aula unica, suddivisa in tre campate, e termina con abside semicircolare: ai lati della seconda campata si aprono grandi nicchie, contenenti gli altari minori dedicati a San Giuseppe e all’Immacolata; sul lato sinistro della prima campata è collocata la cappella del battistero, a pianta semicircolare; la terza campata ospita il presbiterio, ai cui lati si aprono due sacrestie, una vecchia, e una nuova. L’edificio presenta struttura in muratura portante di pietra; la navata è coperta da volte a botte unghiate in corrispondenza delle prime due campate, volta a vela sulla terza, semicupole sull’abside e sulla cappella del battistero; il tetto è a falde con copertura in lose. La facciata è tripartita da lesene a tutta altezza, sormontate da trabeazione e attico curvilineo; in posizione centrale è collocato l’ingresso, riquadrato tra due lesene e timpano semicircolare; una finestra ovale, con vetrata raffigurante San Michele Arcangelo.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.