Erbe di montagna: la Senape bianca, molto usata in cucina fin dai tempi dei romani di VALERIO SANFO e ERICA PITTONI

Erbe di montagna. I romani conoscevano ed usavano molto la senape, sia in cucina, ove unendo i suoi semi macinati al mosto bollito ottennero la prima mostarda, sia in farmacia, come componente di molti medicinali. Una presa di farina di senape nelle calze protegge i piedi dal freddo. I semi di senape polverizzati si usano come deodorante per lavare le mani dopo aver maneggiato cipolla, candeggina, pesce o qualunque sostanza dall’aroma forte e non troppo gradevole; essi servono anche per togliere il cattivo odore alle stoviglie. Coloro che hanno i piedi maleodoranti possono aggiungere dei semi di senape all’acqua del pediluvio. Un impiastro di senape ha effetto emolliente, cura i raffreddori e allevia il dolore di artriti, reumatismi e geloni. È anche citata nella Bibbia proprio da Gesù Cristo: “Egli è come un granello di senape che, quando si semina in terra è il più piccolo di tutti i semi ma poi cresce e diventa il maggiore di tutti i legumi…” (Marco 4:30-32).

Senape bianca

POLLO ALLA SENAPE

Per preparare i petti di pollo alla senape ed erbe aromatiche iniziate preparando la marinata: sbattete in una ciotola il succo di limone con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. Tritate finemente le erbe aromatiche e le foglie di senape, lasciando interi i fiori, aggiungetene metà nella marinata. Mettete in un contenitore le fettine di pollo e versatevi sopra la marinata; lasciateli così per circa 30-40 minuti. In una padella aggiungete una parte del liquido di marinatura e il pollo che avrete sgocciolato, fatto insaporire e ben dorare su entrambi i lati; aggiustate di sale. A doratura avvenuta sgocciolate i petti di pollo e spalmateli con la senape con l’aiuto di un coltello, poi passateli nel pangrattato e fateli rosolare in una padella contenente 30 g di burro e 2 cucchiai di olio. Quando saranno pronti aggiungete il pepe bianco macinato e le erbe aromatiche che avete tenuto da parte. Servite i petti di pollo ben caldi.

Maggiori informazioni su Andar per erbe, Valerio Saffo e Erica Pittoni, Editrice Il Punto-Piemonte in bancarella.

andar per erbe

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda.