Erbe di montagna: la Porcellana, le foglie possono essere mangiate crude o cotte di VALERIO SANFO e ERICA PITTONI

Erbe di montagna. La Portulaca o Porcellana è una pianta succulenta e infestante, dai fiori molto decorativi. È chiamata comunemente porcellana, mentre il suo nome scientifico è Portulaca oleracea; la parola Portulaca deriva dal latino Portula, che significa piccola porta, in riferimento ai frutti di questa pianta che sono capsule che presentano un coperchietto, che si apre come se fosse una piccola porta. Gli arabi nel Medioevo l’hanno denominata Baqla Hamqa, che significa “pianta pazza“ a causa del modo in cui i rami si estendono per terra senza alcun controllo. La porcellana è ottima; le foglie possono essere mangiate crude o cotte, consumate in insalata e usate nella preparazione di minestre, oppure conservate sottaceto. Ha anche proprietà mediche, è febbrifuga, tonica, diuretica e depurativa.

porcellana

GNOCCHETTI

Sciogliete il burro in padella; quando sarà dorato aggiungete la porcellana. Cuocete per 4-5 minuti, aggiungete il formaggio e cuocete altri 5 minuti. Trasferite il composto in una scodella grande, aggiungete le uova, la farina, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Mettete in frigo per un’ ora. Preriscaldate il forno a 220°. Portate l’acqua a ebollizione e salatela. Levate la mistura dal frigorifero. Infarinatevi le mani e formate con il composto degli gnocchetti. Con il metodo classico cuoceteli per 10 minuti e poi metteteli ad asciugare su tovaglioli di carta. Sciogliete il burro in una casseruola e ungetela bene anche sui lati. Ponete uno strato di gnocchetti un po’ distanziati e copriteli col parmigiano. Infornate per 10 minuti. Servite molto caldi.

Maggiori informazioni su Andar per erbe, Valerio Saffo e Erica Pittoni, Editrice Il Punto-Piemonte in bancarella.

andar per erbe

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda