Elezioni. Osvaldo Napoli “Azione non è contro il centro-destra ma ha un programma chiaro” L’accordo con il Pd è stato trovato su punti programmatici qualificanti

osvaldo napoli

ROMA – Azione non è contro il centro-destra ma ha un programma chiaro (Comunicato Osvaldo Napoli).

OSVALDO NAPOLI CON AZIONE DI CALENDA

Azione ha sempre sostenuto, e continua con immutata convinzione a sostenere, il proprio disinteresse a partecipare a uno schieramento al solo scopo di essere “contro” il centrodestra. In coerenza a questa impostazione, l’accordo con il Pd è stato trovato su punti programmatici qualificanti: rigassificatori, autonomia energetica, revisione del Rdc, cornice euro-atlantica immutabile e anzi da rafforzare, fermo contrasto alla Russia di Putin e sostegno anche militare all’Ucraina. In una parola, la continuazione dell’Agenda Draghi sposandone anche il metodo.

CON CALENDA

Sono punti qualificanti di un accordo che non può essere annacquato in alcun modo. Bene fa Carlo Calenda a ricordare che nessun punto di quel programma può essere rimesso in discussione senza con ciò far venire meno il complesso dell’accordo: pacta servanda sunt. Al Pd spetta l’onere di tenere la barra ferma su quell’intesa e, ove se ne offra l’occasione, ampliarne i contenuti senza però metterli in contraddizione con i punti sottoscritti da Enrico Letta e Carlo Calenda. Ampliare quell’accordo per allargare il perimetro dello schieramento è possibile, e auspicabile, ma a condizione che non cambi il programma che deve qualificare l’intero schieramento alternativo alla destra. Il centrosinistra non è soltanto “contro” la destra ma anche “ per” rafforzare l’ancoraggio dell’Italia all’Europa e alla Nato e per le riforme senza le quali il Pnrr diventa lettera morta.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.