Elezioni. Daniela Ruffino “Chi critica Calenda non conosce assolutamente il significato di coerenza” "Bene la norma del Mise"

Daniela Ruffino

ROMA – Elezioni. Daniela Ruffino “Chi critica Calenda non conosce assolutamente il significato di coerenza” (Comunicato Daniela Ruffino).

DANIELA RUFFINO CON CALENDA IN AZIONE

Chi critica Calenda non conosce assolutamente il significato di coerenza. Ribadiamo ancora una volta per chi fa finta di non capire, noi sostenevamo il governo Draghi, continueremo a sostenere la sua agenda e speriamo che Draghi continui nel suo operato se il 25 settembre l’alleanza di centrosinistra vincerà le elezioni e si troverà unita nel proporre il suo nome. Tutto il resto sono chiacchiere elettorali su cui non ci perderemo perché ci confronteremo solo su temi concreti e reali.

AL MISE

Bene la norma del Mise che stanzia circa 10 mln per assicurare la visione della televisione alla popolazione delle comunità montane e delle altre zone in cui, ad esito dello switch-off, non arrivava più la ricezione del segnale televisivo. É un segnale che ho sempre auspicato di attenzione molto importante, atteso da tempo, verso le comunità ma soprattutto verso le persone che sono radicate in territori bellissimi spesso svantaggiati da fattori naturali.

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.