Editoria: il romanzo “La ragazza della Locride” di Patrizia Starnone La scrittrice ha messo il cuore e l'indubbio talento nelle fitte pagine tutte da gustare

GIAVENO – E’ uscito per le Edizioni Iod, collana Le Perle, il volume di Patrizia Starnone “La ragazza della Locride”. Un bel romanzo, ambientato a Siderno per buona parte, che ripercorre anche periodi molto bui per la mia città. In questo ordito di vicende si muove un personaggio assolutamente originale che spero abbiate il piacere di veder delineato la sera della presentazione. La scrittrice ha messo il cuore e l’indubbio talento nelle fitte pagine tutte da gustare.

starnone

LA TRAMA

Diana all’età di 15 anni vive la tragedia della perdita del suo primo amore, un ragazzo di sedici anni, spietatamente ucciso durante la faida tra le cosche della ‘ndrangheta, che lasciò uno stato di desolazione e abbandono in quel paese della Locride. Diana racconta il dolore della morte violenta ricordando che le vittime della ‘ndrangheta sono anche persone comuni, estranee ai loschi affari, ma barbaramente uccise per puro sfregio e vendetta verso le famiglie rivali. Nel corso della vita di Diana, dalla sua infanzia fino all’età adulta, si intrecciano le vicende dei diversi personaggi legati da un retaggio culturale e ambientale arcaico e costrittivo, che rimbalza da una generazione all’altra influenzando inevitabilmente le vite di tutti in ogni singolo dramma esistenziale dal lutto, alla carcerazione, ai processi giudiziari, alla malattia, al divorzio e alla rinascita. L’autrice, con stile e passione, narra le radici di un mondo antico della Locride, che trova difficoltà a liberarsi di quei legami che, per generazioni, hanno fortemente limitato la libertà delle donne.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.