Due importanti malattie del gatto spiegate dall’Ambulatorio Veterinario Molino L'Ambulatorio Veterinario Molino è in via Torino, 12A a Condove

CONDOVE – L’Ambulatorio Veterinario Molino di Condove spiega due importanti malattie del gatto, la FIV e la FeLV, che è importante conoscere. Saperle identificare è fondamentale, per predisporre le relative eventuali cure. Affidarsi al proprio veterinario di fiducia e seguirne i consigli è la prassi migliore.

LA FIV, LA SINDROME DA IMMUNODEFICIENZA FELINA

Il dottor Alberto Molino ci dice che la FIV, ovvero la sindrome da immunodeficienza felina, è paragonabile all’HIV umana. Maggiormente esposti al contagio sono i gatti non sterilizzati e in attività. La FIV si trasmette tramite la saliva dell’animale malato che entra in circolo nel sangue di quello sano, attraverso lesioni da graffio o da morso o con l’accoppiamento. Il gatto contagiato da FIV non manifesta subito i sintomi, ma col tempo diventa soggetto a infezioni respiratorie e delle vie aeree, gengiviti e problemi del cavo orale, problemi alle vie urinarie, diarrea acuta, inappetenza, dimagrimento e letargia.

La FIV non è guaribile e il gatto sembra non reagire minimamente agli antibiotici e alle cure. Esistono però terapie continuative che gli permettono di mantenere un soddisfacente tenore di vita.  Una buona alimentazione aiutata con integratori specifici aiuta a mantenere un sistema immunitario forte. Al momento non esiste alcun vaccino per la FIV.

LA FELV, LA LEUCEMIA FELINA

Il team dell’Ambulatorio Veterinario Molino di Condove ci spiega la FeLV, detta anche leucemia felina, è trasmissibile dal gatto malato al gatto sano tramite il contatto con le secrezioni nasali, la saliva, le feci, l’urina e il sangue. I gatti a contatto con il virus possono reagire in modo differente in base al loro sistema immunitario. Possono non manifestare subito la malattia, finché il sistema immunitario non è più in grado di contrastare infezioni e attacchi patogeni esterni. I sintomi possono essere di natura differente: diarrea, vomito, asma, tosse,  rush cutanei, perdita del pelo, macchie sulla pelle, predisposizione ai tumori e all’anemia. Purtroppo la FeLV non è curabile e fatale per il gatto.

IL VACCINO PER LA FeLV

Il dottor Molino consiglia un test sierologio del sangue, in presenza di patologie dubbie, per verificare la presenza di anticorpi alla malattia. Per la FeLV esiste però un vaccino, che ha un’ottima copertura.

I SERVIZI DELL’AMBULATORIO VETERINARIO MOLINO

  • si avvale di un laboratorio analisi accreditato a livello europeo
  • il personale dell’ambulatorio è reperibile 24 ore su 24, compresi notte, sabato e domenica, per 365 giorni all’anno
  • insieme al dottor Molino lavora una équipe composta da due medici veterinari liberi professionisti, un tecnico veterinario, una responsabile all’igiene e sanificazione e una segretaria
  • la struttura si avvale anche di prestazioni specialistiche fornite da professionisti esterni
  • l’ambulatorio si occupa di chirurgia, tessuti molli e ortopedia, presta degenza temporanea per animali domestici, dispone di diagnostica per immagini, sala raggi ed ecografia
  • la struttura veterinaria è in grado di inserire il microchip identificativo ai cuccioli e ai gattini e, mediante il collegamento telematico, controllare che i dati di animale e proprietario siano inseriti correttamente
  • ha conseguito la certificazione ISO 9001 ed effettua controlli accurati e periodici su tutti i macchinari
  • professionalità, passione, continuo aggiornamento, reperibilità e pulizia sono i punti di forza dell’ambulatorio

L’Ambulatorio Veterinario Molino è aperto con il seguente orario: lunedì – sabato ore 9,00/13,00 – 16,00/19,30.

Ambulatorio Veterinario Molino – Via Torino 12 A, Condove – Tel. 011 9644701 – Reperibilità Cell. 338 6362694.