A Giaveno buona partecipazione al convegno sull’ipertrofia alla prostata A Giaveno continuano le serate dedicate alla salute e alla prevenzione

Giaveno, il MunicipioGiaveno, il Municipio

GIAVENO –  A Giaveno buona partecipazione al convegno sull’ipertrofia alla prostata. Ha avuto luogo nella serata di venerdì 28 aprile presso la Sala del Consiglio di Palazzo Asteggiano l’incontro informativo sul tema “Prostata: ipertrofia e carcinoma. Cause, rimedi e nuove tecnologie”, un convegno promosso dalla Città di Giaveno in collaborazione con l’Asl TO3  e l’Associazione Nazionale Patologie Oncologiche “Missione Vita”. La conferenza – come ha spiegato la moderatrice dell’evento, la dott.ssa  Alessandra Maritano, responsabile Ufficio di Staff del Sindaco di Giaveno – si è svolta nel contesto di un ciclo di appuntamenti inerenti la prevenzione, volti ad avvicinare e sensibilizzare i cittadini al tema salute, come l’incontro sul tumore al seno tenutosi in occasione della Giornata Internazionale dedicata alla donna.

LA SERATA

Al convegno sulla’ipertrofia della prostata a Giaveno numerosi erano i presenti. Molte le associazioni quali i Vigili del Fuoco e la Croce Rossa Italiana. Il Sindaco di Giaveno Carlo Giacone ha parlato. “In questo ciclo di serate si parla di temi importanti riguardanti la salute. Ci forniscono le linee guida per imparare a leggere i sintomi di alcune patologie e i consigli per adottare stili di vita sani e corretti.” Ospiti la dott.ssa Vincenza Calvo, medico e vicesindaco, la quale ha sottolineato il fondamentale ruolo delle donne. Stando al fianco dei propri mariti, possono diventare importante veicolo di informazioni per prevenire e comprendere i sintomi. A seguire è intervenuto anche il Direttore del distretto Val Sangone e Valsusa ASL TO3 Mauro Occhi. Plaudendo all’iniziativa ha commentato: “Una municipalità che si occupa di promuovere iniziative in tema di salute dimostra affetto nei confronti dei cittadini, è una scommessa vincente. 

GLI ALTRI INTERVENTI

Successivamente ha preso la parola il presidente dell’Associazione Missione Vita Onlus, Vincenzo Misitano. Il proponente di quest’iniziativa poi  appoggiata dall’Amministrazione comunale. Missione Vita, come spiega il presidente, è un’associazione nata nel 2007 per volontà del Primario Bellina. “Ha guardato oltre al bisturi, rivolgendo l’attenzione allo stato d’animo di chi è colpito da questa patologia.” Essa si compone di volontari che hanno tutti affrontato e superato questa terribile patologia. Oggi forniscono assistenza umana a chi si ammala, tentando di alleviarne le preoccupazioni. Oltre a ciò Missione Vita promuove numerosi convegni informativi sul territorio. Gli aspetti più tecnici del tema della conferenza sono stati illustrati dal Dott. Maurizio Bellina, responsabile dell’area urologica dell’ASL TO3 e dai medici urologi dott. Stefano Guercio e dott.ssa Alessandra Ambu.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!