Condove: dal 16 gennaio ritorna l’appuntamento con il mercatino dei prodotti locali Sono disponibili 15 posteggi

CONDOVE – Fino al 15 gennaio 2021 è possibile presentare la propria manifestazione d’interesse per la partecipazione al “Mercatino dei produttori agricoli e delle eccellenze locali” di Condove. Si svolgerà tutti i sabati pomeriggio dalle ore 14.30 alle 18.30 in Via Cesare Battisti. Sono disponibili 15 posteggi di dimensione 3×3 metri, di cui 12 con assegnazione annuale e 3 stagionale. Possono presentare domanda le aziende agricole oppure gli artigiani che detengono il marchio di “Eccellenza Artigiana della Regione Piemonte”. Nella domanda è necessario specificare le generalità dell’azienda e il tipo di produzione, segnalando anche peculiarità come prodotti bio, pat, dop e doc. Anche per l’anno 2021 gli operatori commerciali operanti saranno sgravati dal pagamento Tosap. Il mercatino, già avviato nel secondo semestre 2020 in forma sperimentale, diverrà nel 2021 un appuntamento fisso al fine di valorizzare la produzione e il consumo di prodotti a km 0.

PRODOTTI PAT

I prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT) sono prodotti inclusi in un apposito elenco. Istituito dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali (MIPAAF) con la collaborazione delle Regioni. L’aggiornamento e la pubblicazione annuale dell’elenco sono a cura del Ministero. Ha anche il compito di promuoverne la conoscenza a livello nazionale e all’estero. Nel 2019 in Italia sono presenti 5.128 prodotti PAT. La regione che detiene il maggior numero di PAT è la Campania, con 531 specialità registrate. L’agricoltura italiana ha dovuto affrontare lo scenario della politica agricola dell’Unione europea. Partendo da condizioni nettamente svantaggiate. L’agricoltura moderna, estremamente indirizzata verso la meccanizzazione, richiede estensioni di terreno pianeggiante che in Italia difettano, sia per la configurazione naturale orografica, sia per l’antropizzazione spinta del territorio. Si uniscono a queste cause molti mali endemici  dell’agricoltura italiana.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!