Come andrà la Borsa oggi? WEF 2023, World Economic Forum

Borsa Oops Tech termometro

OOPS 1

MILANO – Come andrà la Borsa di oggi?

BORSA OGGI

BORSA ITALIANA (Milano)

BORSA AMERICA NORD (NYSE)

BORSA SVIZZERA (SIXì)

LA BORSA SETTIMANALE A CURA DEL CENTRO STUDI OOPS TECH

Per la giornata odierna, Martedì 17 gennaio 2023, ci aspettiamo una sessione con una tendenza negativa in attesa dei dati della Cina. I Mercati nella sessione europea potrebbero muoversi in un trading range negativo. Cosa si intende per:

  • Lateralità: quando il mercato si muove in territorio positivo e negativo senza una chiara direzione, ovvero quando domanda ed offerta si equiparano.
  • Lateral negativa: il movimento sarà orientato maggiormente in territorio negativo, ovvero avranno prevalenza i venditori.
  • Lateral positiva: il movimento sarà orientato maggiormente in territorio positivo, ovvero avranno prevalenza i compratori.
  • Positiva: il trend fino dall’apertura dei mercati è evidentemente a favore dei compratori.
  • Negativa: il trend fino dall’apertura dei mercati è evidentemente a favore dei venditori.

WEF 2023 – WORLD ECONOMIC FORUM

Il tema centrale del Wef 2023 sarà come evitare una recessione globale. Ampio spazio dei panel di Davos sarà dedicato alla guerra in Ucraina. Al meeting annuale prevista anche la partecipazione di una delegazione di alto livello del Paese. Gli organizzatori, per ragioni di sicurezza, non hanno confermato le indiscrezioni di un possibile arrivo del presidente Volodymyr Zelensky, ma quello che è certo è che il tema della guerra in Ucraina sarà oggetto di vari panel nel corso dell’evento. L’Italia ad oggi sarebbe presente con un solo ministro, Giuseppe Valditara (Istruzione), che con l’economia a poco a che fare. Presenza francese importante, con ben sei ministri fra cui Le Maire (Economia), Boone (Europa) e il governatore della banca centrale Villeroy de Galhau. La Germania vedrà oltre al premier e al suo vice Robert Habeck, il presidente della Bundesbank Joachim Nagel, il ministro delle Finanze Christian Lindner e ben otto ulteriori figure pubbliche. Prevista una presenza di alto livello anche per Polonia, Lettonia e Lituania. Sul fronte delle istituzioni europee sono attesi, tra gli altri, oltre alla presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, e i commissari Gentiloni (Affari economici), Hahn (Bilancio), Simson (Energia). Prevista inoltre la presenza della presidente della Bce Christine Lagarde.

Le grandi multinazionali hanno inviato i leader di colossi come Chevron, Google, Amazon, Intel, Paypal, Amazon. L’Italia ci sarà con Enel, Eni e presenze regolari come Andrea Illy, Merloni, Moretti Polegato (Geox), Nerio ed Erica Alessandri (Technogym) e, fra le banche, il ceo di Intesa Sanpaolo Carlo Messina e il ceo di Unicredit Andrea Orcel. Anche i grandi fondi di investimento ed istituzioni finanziarie importanti a livello mondiale tornano al forum: Blackrock, Goldman Sachs, J.p. Morgan, Deutsche Bank, Morgan Stanley e altri grossi nomi delle banche d’affari. Grandi nomi, grandi proclami, grandi aspettative. Noi restiamo alla finestra con la speranza che qualcuno pensi anche ai nostri di interessi (Centro Studi OOPS Tech).

L’AGENDA, TUTTE LE NOTIZIE! COME?

Visita il sito internet. Iscriviti alla pagina Facebook, clicca “Mi Piace” e non perderti più nemmeno una notizia! Segui L’Agenda su InstagramTwitter e YouTube.