Bussoleno: attivata la Centrale Operativa Comunale per l’emergenza Coronavirus Tutti possiamo essere protagonisti in questo momento di emergenza

Bussoleno MunicipioBussoleno Municipio

BUSSOLENO – Lunedì 16 marzo, il Comune di Bussoleno ha attivato una Centrale Operativa Comunale per l’emergenza Coronavirus. In uno dei Comuni limitrofi  a Bussoleno alcuni cittadini sono stati riscontrati positivi al test diagnostico del Coronavirus. Per cui diventa necessario adottare misure precauzionali coordinate. L’Amministrazione con il supporto delle associazioni di volontariato Croce Rossa Italiana, Anticentiboschivi, Associazione Nazionale Alpini, Soccorso Alpino. Dunque s’impegnerà allo scopo di garantire una corretta comunicazione alla popolazione. Sui profili di rischio, di aggiornare il monitoraggio dei soggetti vulnerabili, di coordinare servizi per ottimizzare la risposta del sistema locale in relazione all’attivazione dei protocolli di emergenza adottati dal Governo e dalle Regioni.

ANCHE DA TORINO

Tutti possiamo essere protagonisti in questo momento di emergenza. Innanzitutto rispettando le misure indicate dalle ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri. Poi, cercando di sostenere chi è in difficoltà, con “azioni a distanza” che sappiano esprimere “vicinanza e supporto”. La Città metropolitana di Torino dedica la sua rubrica a messaggi di speranza. L’ufficio stampa della Città metropolitana di Torino fin dal 2002 ha attivo un canale di comunicazione con i cittadini attraverso la rubrica ”  invia una foto ” che ha raccolto migliaia e migliaia di immagini principalmente dedicate ai paesaggi e alle forme d’arte presenti sul nostro territorio. Se amate la fotografia e vedete dalla vostra finestra o avete in archivio scatti con iniziative di solidarietà, di gioia, di speranza… mandatele via mail stampa@cittametrropolitana.torino.it

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!