Borgone, convenzione tra il Comune e la Croce Rossa di Susa Una sede CRI messa a disposizione presso il palazzo comunale

Borgone CRI

BORGONE SUSA – Nella settecentesca sala consiliare di Borgone è stata siglata ieri pomeriggio la convenzione tra il Comune e la Croce Rossa Italiana – Comitato di Susa. Alla presenza del Sindaco, di una rappresentanza della CRI di Susa e del responsabile della squadra di Protezione Civile. L’accordo suggella una collaborazione decennale e che vede al centro numerose tematiche. Tra queste il servizio di prevenzione MedicalBus, la diffusione dei Defibrillatori Automatici Esterni sul territorio e i trasporti sanitari/sociali a favore della popolazione.

UNA SQUADRA PER LA PREVENZIONE E LE EMERGENZE

Tra i punti salienti della convenzione tra il Comune di Borgone e la Croce Rossa di Susa vi è la creazione di un gruppo/squadra di Protezione Civile che possa supportare il comune nelle attività di prevenzione e in caso di emergenza. Anche grazie ad una sede CRI messa a disposizione presso il palazzo comunale. Questa fattiva collaborazione, già sperimentata durante i difficili mesi di lockdown a causa del Covid-19 tra il Comune e i Volontari della Croce Rossa Italiana – Comitato di Susa vedrà al centro la formazione dei giovani borgonesi e valsusini. Con il preciso intento di formare i pilastri del volontariato di domani.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!