Bardonecchia: con il Club Alpino Italiano l’assemblea del Piemonte

(ph Spagnolo)

BARDONECCHIA – La sezione di Bardonecchia del Club Alpino Italiano, nell’ambito dei festeggiamenti per il suo mezzo secolo di attività, 1972-2022, dopo aver presentato a marzo il libro “Alpinismo e Montagne in Alta Valle di Susa. 50° anniversario Sezione CAI di Bardonecchia”, inaugurato il Sentiero Bonatti e realizzato un calendario di uscite sul territorio supportato da un ricco materiale cartografico, ha organizzato domenica 10 aprile nella sala Viglione del Palazzo delle Feste la “17a Assemblea Ordinaria annuale dei Delegati delle sezioni CAI del Piemonte”.

IL CAI

Sul palco Piero Scaglia, presidente del CAI sezione di Bardonecchia, ha porto il benvenuto ai 127 delegati in rappresentanza di 82 sezioni delle province di Cuneo, Asti, Alessandria, Vercelli, Novara, Biella e Verbano-Cusio-Ossola e Torino e alle autorità comprendenti Antonio Montani, vice presidente Generale, candidato del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta alla presidenza nazionale e coordinato i lavori introdotti dal saluto di Chiara Rossetti, sindaco di Bardonecchia. Ben diciotto i punti all’ordine del giorno affrontati – scaricabili, al pari di importanti notizie inerenti l’assemblea, compresi gli autorevoli intervenuti che si sono alternati sul palco, dal sito http://www.caibardonecchia.it – comprendenti, tra gli altri, l’approvazione del verbale della 16° Assemblea svoltasi l’8 maggio dello scorso anno a Biella, varie relazioni dei vertici, l’intervento dei consiglieri centrali d’area, l’esame del bilancio consuntivo 2021 e preventivo 2022 CAI Piemonte, il rinnovo di alcune cariche elettive e alcuni importanti argomenti oggetto dell’Assemblea Nazionale in programma a fine maggio.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Segui e metti mi piace al canale YouTube L’Agenda News.