Bardonecchia: arrivato in perfetto orario il primo Frecciarossa dell’estate Il servizio dovrebbe rimanere attivo sino a fine settembre

frecciarossa

BARDONECCHIA – Domenica 13 giugno, alle 13,25, in perfetto orario rispetto alla tabella di marcia, è arrivato a Bardonecchia dopo 8 ore e 2 minuti, il Frecciarossa ETR-1000 n. 9390, di Trenitalia. Partito da Napoli Centrale alle 5.23, con fermate nelle stazioni di Roma Termini, Firenze Santa Maria Novella, Bologna Centrale, Reggio Emilia, Milano, Torino Porta Susa, Oulx e Bardonecchia. I passeggeri giunti nella Conca, al pari dei molti turisti ed escursionisti che hanno affollato in questo fine settimana di metà giugno Bardonecchia, hanno trovato ad attenderli una splendida giornata estiva, un cielo limpidissimo e temperature superiori alle medie stagionali per il periodo, mitigate da una leggera brezza. Ovvero condizioni ideali per effettuare passeggiate a piedi o in bici, fare pic-nic, per consumare un pranzo all’aperto.

IN TRENO

Alle 14,40 la stessa fiammante Frecciarossa, questa volta “targata” ETR-1000 n.9399 è ripartita alle 14.40 alla volta di Napoli Centrale dove, dopo 7 ore e 23 minuti. Il Frecciarossa è arrivato a Bardonecchia alle 22.03. L’importante collegamento ferroviario turistico. Già attivo da dicembre 2019 a marzo 2020 e poi sospeso a causa della pandemia Covid, che, ipoteticamente, consente di far colazione a Napoli, pranzo in quota a Bardonecchia e cena a Roma e a Napoli o, molto più realisticamente, di soggiornare per più giorni nei comuni dell’alta Valsusa, dovrebbe rimanere attivo sino a fine settembre e, dopo alcuni mesi di sospensione, riprendere nel periodo invernale per favorire soprattutto i vacanzieri delle Settimane Bianche.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia! Metti mi piace alla pagina YouTube dell’Agenda.