Ad Avigliana l’archeoapericena alla scoperta della Valsusa Venerdì 9 giugno alle ore 19 presso la Certosa 1515 di Avigliana

AVIGLIANA – L’Associazione Archeologica Aviglianese Vi invita all’ l’Archeoapericena ad Avigliana  il 9 giugno alle ore 19 presso la Certosa 1515 di Avigliana. Presenterà la serata la dottoressa Federica De Benedictis, laureata in Giurisprudenza e specializzata in Storia del Diritto. Federica accompagnerà gli ospiti in una affascinante visita virtuale alla scoperta della nostra Valsusa.  Parlerà dell’età napoleonica attraverso un’analisi attenta e dettagliata a 360 gradi sugli usi e costumi dei Valsusini di quel periodo storico. Introdurrà la serata lo Staff di “Libera Piemonte – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, una realtà fondata da Don Luigi Ciotti con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. I ragazzi di Libera ci parleranno delle loro attività e della vendita dei loro prodotti locali.

LIBERA PIEMONTE

L’archeoapericena di Avigliana è un’occasione anche per entrare in contratto con l’associazione fondata da don Ciotti. come nasce la celebre idea per combattere la mafia con l’azione? Un pomeriggio del 14 dicembre 1994, le agenzie di stampa lanciano in rete la notizia: «Nasce Libera, cartello di associazioni contro le mafie». L’idea, annunciata da don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele, raccoglie l’adesione di trecento tra gruppi e associazioni. Spiccano, tra gli altri, l’Arci, le Acli, Legambiente, la Fuci, il Gruppo Abele, la Cgil. Ciascuna associazione con storia e identità proprie e diverse, ma accumulate dalla consapevolezza che opporsi alle mafie è un compito politico, sociale, culturale ed etico che riguarda l’intera società civile

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti alla nostra pagina Facebook L’Agenda News: clicca “Mi Piace” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

locandina A3 Archeoapericenacertosa_v1 _2_